Live Sicilia

Parla Delio

La verità del signor Rossi:
"Pastore andrà via subito"


Articolo letto 587 volte
VOTA
0/5
0 voti

delio rossi, javier pastore, palermo, Sport
Non aveva l’umore di qualche settimana fa in conferenza stampa d’addio e forse è per questo che si è lasciato andare, senza freni, parlando a 360 gradi.
Delio Rossi, ieri ospite di Sportitalia, ha parlato di Palermo, dei palermitani e ovviamente di Zamparini: “Il presidente è una persona molto passionale, ma dal carattere davvero difficile. Lui ha una visione diversa del ruolo dell'allenatore rispetto alla mia ed ecco il vero motivo per cui non potevamo andare avanti. Quando sono tornato a Palermo, per prima cosa ho voluto costatare la disponibilità dei miei giocatori, guardarli negli occhi, poi l'ho fatto per l'affetto verso la città, la tifoseria la stessa che ci ha applaudito dopo il 7-0 contro l'Udinese, infine perchè sono orgoglioso e voglio sempre portare a termine il mio lavoro. Ho riunito i giocatori in una zona apposita che non era lo spogliatoio dicendogli "solo voi potete farmi tornare davvero ad allenare il Palermo" ed è bastato un solo cenno per capire che potevo davvero tornare in panchina. Mi è dispiaciuto poi non regalare alla nostra tifoseria la gioia della vittoria della Coppa Italia, sarebbe stato il giusto premio ad una stagione davvero difficile”.

Rossi rivela: “Resto a casa perchè non ho trovato un progetto che mi ha intrigato e non perchè non ho trovato una squadra - ha detto Delio -. A Palermo, tutti sapevano che avrei lasciato al termine della stagione appunto perchè non vedevo in futuro per me un progetto intrigante. Di offerte ne aveva diverse, ma io per fare del mio meglio devo sentirmi parte integrante del progetto. Avevo delle opportunità quando ero al Palermo ma non ho coltivato queste possibilità perchè quando alleno una squadra penso a dare il mio meglio per quella squadra. Palermo mi ha lasciato dentro molte sensazioni, specie dopo un anno, l'ultimo, molto difficile dove però sono stati raggiunti determinati risultati”. Pastore via o resta? Rossi risponde così: “Secondo me Pastore lascerà il Palermo prima dell'inizio del prossimo campionato. Per me tra l’altro Pastore non è il reale sostituto di Hamsik, in quel ruolo ci vedo meglio Ilicic”.

Poi la domanda delle domande: “Ma Zamparini ha fatto nulla per trattenerla?”, Rossi risponde categoricamente: “No”. Nel corso dell'intervista a Sportitalia, l'ex tecnico del Palermo Delio Rossi viene "stuzzicato" anche sulla presunta querelle tra il capitano rosanero Fabrizio Miccoli ed il presidente Maurizio Zamparini. "Il presidente ha le sue idee, dice sempre la sua ed io sono abituato a sbagliare con la mia testa. Fermo restando che se sbaglio ci metto anche la faccia. Se ho mai pensato di restare a Palermo per i tifosi terminando cosi il progetto? Sinceramente questo pensiero mi è venuto, però la decisione l'avevo già presa perché non c'erano i presupposti per continuare”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php