Live Sicilia

Intervista a Bruno Pizzul

"Pazzo Palermo, puoi farcela"


Articolo letto 624 volte
VOTA
0/5
0 voti

bruno pizzul, inter-palermo, Palermo, Sport
Pensate alla finale con la telecronaca di Bruno Pizzul. Sicuramente non mancherebbero le emozioni, (non ce ne voglia l’ottimo Alberto Rimedio che domani sarà il telecronista Rai) e i momenti in cui Bruno esalterebbe le ripartenze di Pastore e i colpi di Pinilla. “Assolutamente sì – dice Pizzul a Livesicilia – non ho mai fatto una finale con il Palermo. Magari dentro di me, mentre vedrò la partita, farò qualcosa. Certamente quella di oggi è una finale anonima e per certi versi anche affascinante. Il Sud che sfida il Nord, Davide contro Golia. Sarà una gara ricca di gol e spettacolo, mi aspetto davvero tante emozioni”. Pizzul però non vuole sbilanciarsi sul classico pronostico: “Non saprei, l’Inter è sempre l’Inter. Eto’o, Pazzini, Snejder, tutti calciatori di livello che possono indovinarti la giocata giusta nel momento clou del match. Dico però attenzione a questo Palermo, squadra pazza che riesce a fare male in qualsiasi momento".

Due uomini partita? "Pinilla e Pazzini”. L’ex telecronista Rai poi elogia l’operato di Delio Rossi: “Sarebbe un peccato se il Palermo si privasse di un allenatore così bravo, umile e molto intelligente. Fa giocare bene le sue squadre e non perde mai la testa con mosse tattiche poco fruttuose. Io lo confermerei a vita, anche se Zamparini, friulano come me, è un grande intenditore di calcio e sa bene quello fa. Zampa è un mancato allenatore, ha fatto grande il Palermo, e se oggi i rosa si giocano questa importantissima finale il merito è anche suo. Tallone d’achille dell’Inter? Forse un po’ la difesa che non è più come quella di Mourinho, ma credo che anche il Palermo abbia qualche problemino dietro. Per questo dico che i gol non mancheranno…”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php