Live Sicilia

Senza (troppe) parole

E piazza di Spagna diventa Politeama


Articolo letto 822 volte

Piazza di Spagna come piazza Politeama, lo stadio Olimpico come il Barbera. Palermo sa stupirti, i palermitani sanno emozionarti sempre e dovunque. Un'invasione di amore, di passione, di fedeltà verso i colori rosanero. (La foto è di Tonino)


inter, palermo, Sport
Piazza di Spagna come piazza Politeama, lo stadio Olimpico come il Barbera. Palermo sa stupirti, i palermitani sanno emozionarti sempre e dovunque. Un'invasione di amore, di passione, di fedeltà verso i colori rosanero. Oggi Roma a tratti sembrava Palermo, con l’arteria che porta a Piazza di Spagna simile a via Ruggero Settimo in una domenica natalizia. Bella esperienza, vedere una delle piazze più belle d’Europa invasa dai palermitani è stata una delle cartoline più belle di questa giornata, che al di là, del risultato finale, rappresenta una data storica.

Cori, slogan, applausi, entusiasmo, un mix di gioia e felicità da parte dei 40 mila palermitani che hanno invaso Roma con qualsiasi mezzo. “Sono arrivato questa mattina alle 6 e subito ho raggiunto Piazza di Spagna – dice Carmelo, studente di 22 anni – non ho mai visto una cosa del genere. Questo ricordo me lo porterò per sempre, è stato bellissimo”. Poi è il turno di Adolfo, 63 anni: “Ero presente a Roma e a Napoli e non mi potevo perdere la terza finale. È stato bellissimo vedere tanti tifosi presenti oggi a Roma. Una dimostrazione d’amore che solo noi palermitani sappiamo dare. Sono molto emozionato, ho i brividi”.

Scorrono le ore, ma i tifosi che hanno preso residenza anche a piazza Del Popolo non cessano di cantare. È uno spettacolo vedere famiglie, donne, bambini, cantare tutti insieme per un solo fine. Da segnalare anche la civiltà nei confronti dei pochi tifosi interisti che si aggirano per la piazza. Qualche coro di sfottò ma nulla di più. Alle ore 16 inizia il deflusso, ci si organizza per raggiungere lo stadio. Metrò in primis, poi bus, ma anche auto a noleggio e qualche folle ha addirittura preferito le proprie “forze” per recarsi all’Olimpico. Attualmente non si registrano momenti di tensione e agitazione, la curva Sud inizia è già quasi piena e lo spettacolo è appena iniziato.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php