Live Sicilia

Basket. A dilettanti

Trapani, ecco l'avversaria:
in finale contro Ostuni


Articolo letto 596 volte
VOTA
0/5
0 voti

basket trapani, giovanni benedetto, ostuni, Sport, Trapani
L'avversaria c'è. Ed è tutto come da pronostico. Sarà Trapani-Ostuni la finale che vale un posto in Legadue di basket femminile: i pugliesi si sono imposti in gara-5 contro Treviglio con un risultato di 83-61, staccando quindi un biglietto per la finalina-promozione. Uno scontro che quindi sarà tutto interno al girone B della regular season, nel quale la Shinelco Trapani si è imposta proprio davanti ai pugliesi.
Si riparte proprio da quei due match della regular season. Risultati che possono dar conforto alla Shinelco: la squadra di coach Giovanni Benedetto ha già sconfitto due volte l'avversaria della finale, paradossalmente con un risultato migliore in trasferta (64-72) piuttosto che in casa (80-79). A favore dei siciliani c'è anche il fattore stanchezza: i pugliesi hanno giocato ieri sera, mentre il Trapani ha chiuso la serie che valeva il titolo nazionale dilettanti contro la Leonessa Brescia venerdì scorso. Ma Benedetto è convinto che il fattore stanchezza non conti: “In una finale che vale la Legadue – dice – la stanchezza fisica conta poco o nulla. Valgono la concentrazione, la voglia di superare i propri limiti e i dolori, la capacità di dare più di quello che si ha dentro. Ecco perché credo che il fatto che Ostuni abbia giocato fino a ieri sera e debba sopportare il carico di due partite in più nelle gambe abbia una rilevanza poco significativa. E poi, la nostra attenzione è puntata soprattutto su noi stessi, sulla nostra voglia di recuperare le energie psicofisiche giuste”. Dal coach trapanese grande rispetto per gli avversari: “Dire che Ostuni è una grande squadra è quasi superfluo – afferma -. Quella pugliese è una formazione ricchissima di talento ed esperienza, con giocatori come i fratelli Gigena e Morena che hanno vissuto tante volte confronti senza domani. In più, hanno battuto un’avversaria come Treviglio, di cui avevo e ho una grande considerazione. Insomma, la nostra voglia di ottenere l’obiettivo finale è immensa e ci proveremo con tutte le forze: ma sappiamo che ci toccherà soffrire molto”.
Si comincia domenica: gara 1, a Trapani, è prevista per le 18 ma potrebbe slittare alle 19 a causa della concomitanza con la gara fra Trapani e Neapolis per i play-off del campionato di Seconda Divisione, un evento questo che impedirebbe alle forze dell'ordine di garantire la sicurezza per entrambi i match. Il resto è già definito: gara 2 si giocherà a Trapani martedì alle 21, gara 3  a Ostuni il 3 alle 20,30, eventuale gara 4 il 5 giugno alle 18 ed eventuale gara 5 l'8 giugno alle 21.
Intanto, stamattina il Basket Trapani si è allenato senza Giorgio Gentile e Marco Mollura. I tifosi, però, possono stare tranquilli: i due giocatori erano impegnati a scuola e saranno disponibili già per l'appuntamento di oggi pomeriggio (alle 18) con l'allenamento tecnico. La squadra, quindi, è pronta al gran completo: obiettivo riscattare la figuraccia rimediata con la Leonessa Brescia e staccare comunque un biglietto per la LegaDue.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php