Live Sicilia

La finale di campionato al Barbera

Le pagelle di Palermo-Chievo


Articolo letto 633 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, chievo, palermo, serie a, Palermo, Sport
SIRIGU 6
Becca tre gol ma riesce a salvarne altri due. Dinamico nel primo tempo, appannato dalla pioggia nella ripresa. Per lui inizia adesso la settimana più importante.

CASSANI 5
Poca spinta e decisamente fuori tempo in difesa. I clivensi nella sua fascia scorazzano liberi e belli. Deve evitare rilassamenti improvvisi.

MUNOZ 5,5
A Roma deve cercare di essere la figura contraria vista oggi. I gol del Chievo li ha anche lui sul groppone. È insicuro, il Chievo ne approfitta. Pellissier s’infila troppo facilmente in zona sua.

GOIAN 5
Combina un pasticcio stile Catania quando si addormenta e permette a Moscardelli di penetrare in area. Deve capire quando è il momento di essere fermi, freddi e decisi.

DARMIAN 5,5
Rispetto al suo compagno di fascia e più vivace e pimpante. Gioca però pochi palloni e pecca di ingenuità quando si va scavalcare dai suoi dirimpettai.

NOCERINO 6,5
Il migliore in campo sponda Palermo. Segna un gol stranissimo beffando Squizzi dalla distanza, poi mantiene sempre la posizione e non sbaglia un colpo. L’unica nota positiva oggi è lui.

ACQUAH 6
Gioca solo mezz’ora. Tanto impegno e poi in uno scontro di gioco si fa male. Rischia di saltare la finalissima.

MIGLIACCIO 6
Solita prova grintosa e diligente. Un po’ affannato a inizio ripresa, quasi si volesse riposare per la grande gara del 29. Rossi capisce e lo fa rifiatare sostituendolo.

PASTORE 5,5
Deve essere più cinico. Nelle ripartenze è formidabile ma quando arriva sotto porta spesso s’incarta e non conclude. Altro che tango, oggi ha ballato al massimo una macarena.

ILICIC 5
Anche lui deve cercare di evitare preziosismi inutili. Test oggi poco attendibile comunque visto che le gambe devono funzionare solo per domenica prossima.

MICCOLI 6
Il Re dice addio dopo quattro stagione. Esce tra gli applausi e con il pubblico che lo implora a restare. A fine stagione dirà addio. Non riesce a segnare per poco e sfiora il gran gol in rovesciata.

LIVERANI 6
Ci è piaciuto. Entra a partita in corso e piuttosto freddo sbaglia alcuni elementari passaggi. Poi carbura e regala deliziose aperture mal sfruttate dai suoi compagni. Pronto per Roma.

KURTIC
Entra a metà ripresa. Troppa foga, tocca pochi palloni

PINILLA S.V
Entra nel finale, poco per giudicarlo.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php