Live Sicilia

calciomercato, le indiscrezioni

Gasperini nuovo mister del Palermo?


Articolo letto 538 volte
VOTA
0/5
0 voti

calciomercato, delio rossi, gasperini, palermo, zamparini, Palermo, Sport
Giampiero Gasperini ancora una volta accostato al Palermo. Radiomercato per adesso suona tantissimo, quasi ogni ora, notizie su notizie e ovviamente uno dei principali protagonisti è il club rosanero. Secondo le ultimissime indiscrezioni e, perché no, secondo anche le ultime stoccate del patron, Delio Rossi è vicinissimo all’addio. Nemmeno la vittoria della Coppa Italia potrebbe risanare un rapporto ormai logorato, marcio. A fine stagione Zampa e Rossi s’incontreranno per dirsi definitivamente addio. I due non si stimano più e nonostante l’abbraccio post Milan con ogni probabilità si lasceranno. Torna a galla quindi il nome di Gasperini che avrebbe ripensato di accettare la causa Palermo. L’ex Genoa forse sperava nella Juventus o nella Roma, ed essendo adesso spiazzato, vuole tornare sui suoi passi. Ci sarebbe anche stato un nuovo contatto telefonico tra lui e Zamparini.

Intanto l’organigramma del club potrebbe essere arricchito da un nome nuovo, un nome prestigioso: quello di Gigi Simoni. L’attuale direttore tecnico del Gubbio a Livesicilia conferma l’indiscrezione: “Ho già visto Zamparini, questa settimana dovremmo rivederci. Speriamo vada bene, mi piacerebbe venire al Palermo. Non dico che sarebbe un sogno però sarei molto felice di lavorare con Zamparini, una persona che stimo molto. Si vedrà”. Per quanto concerne il nome del direttore sportivo, prende quota Ceravolo, ex dirigente della Juventus. Sempre in auge il nome di Sean Soglianno, attuale ds del Varese. Nomi nuovi per un club che deve cancellare tutte le lacune dirigenziali di questa stagione. Ormai sfumato Pasquale Sensibile che dovrebbe andare alla Roma o alla Sampdoria.

Non solo mercato dirigenziale, va avanti anche quello che riguarda Javier Pastore. Questo quello che scrive il “Corriere dello Sport”. “L’inte­ressamento del Milan per il fan­tasista argentino è più che con­creto. Il suo no­me è circolato sabato sera nel­l’ambiente ros­sonero durante i festeggiamenti notturni per la conquista dello scudetto. Pastore si presenta come il campione che potrebbe cancellare, una vol­ta per tutte, il fantasma di Kakà. Non sarà certo facile convincere il presidente Zamparini a cedere il suo "gioiello" ma su questo fronte potrebbe intervenire in prima persona lo stesso Berlu­sconi che metterebbe in campo il suo carisma, al di là del prezzo d’acquisto che, comunque, sarebbe molto importante (almeno 40 milioni di euro). Allegri si tro­verebbe in squadra uno dei mi­gliori trequartisti a livello mon­diale, potendo recuperare Boa­teng per il centrocampo. L’inte­ressamento, più che concreto, per Pastore dimostra una volta di più che il Milan sta mettendo in secondo piano il possibile assalto, in tempi brevi, all’extracomuni­tario Ganso”. Si attende adesso la replica di Zamparini.

Ma l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani smentisce l'interessamento per il talento del Palermo. "Nessuno ha mai pensato a Pastore - ha detto a margine della consegna di un riconoscimento al Milan in Consiglio regionale della Lombardia - non so perché ieri è venuta fuori questa cosa. Prima pensiamo ai rinnovi, poi viene il resto".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php