Live Sicilia

La conferma di Guglielmo Miccichè

Sequestrate le azioni del Palermo


Articolo letto 402 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, palermo, serie a, Sport
"Il presidente Maurizio Zamparini è oggetto di un procedimento giudiziario presso la Procura di Benevento, a seguto del quale oggi il pm che segue l'inchiesta ha ritenuto di effettuare un sequestro conservativo di azioni del Palermo calcio".
La conferma di una voce che si stava diffondendo via web è arrivata direttamente dal vice presidente della società rosanero Guglielmo Miccichè, intervenuto a Radio Radio.

Per il dirigente rosanero, però, la società non dovrebbe avere alcuna ripercussione. "Oggi il presidente farà una conferenza stampa per chiarire alcuni aspetti di una vicenda che vede coinvolto il Palermo Calcio ma in maniera indiretta. Di fatto -ha spiegato Miccichè - sono state sequestrate azioni di proprietà di Maurizio Zamparini, ma il Palermo come società non c'entra niente. Siamo molto dispiaciuti perchè' questa vicenda ha radici lontane ai danni di Zamparini e comunque il Palermo Calcio è oggetto di questa iniziativa ma solo indirettamente. Non credo che per il Palermo e per i nostri tifosi ci saranno problemi, mi dispiace per Zamparini che vede coinvolto il suo gioiello, il suo giocattolo che è il Palermo in questa situazione".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php