Live Sicilia

Come arrivare a Roma per la finale

Tutte le strade portano all'Olimpico


Articolo letto 526 volte

Coppa Italia, finale, palermo, roma, Palermo, Sport
Palermo impazzita di gioia dopo il raggiungimento della finale. Questa volta non vanno a ruba i biglietti stadio, ma quelli aerei. Molti tifosi rosanero, infatti, parallelamente al triplice fischio di Rocchi hanno chiamato familiari, amici e fidanzate per farsi staccare immediatamente tramite internet, biglietti per la tratta Palermo-Roma. Nel giro di poche ore, le varie compagnie hanno fatto schizzare il prezzo del “fortunato” percorso: da 100 euro a 300. La differenza c’è e come. Alcune agenzie stanno allestendo voli charter che addirittura tornerebbero a Palermo in nottata. In caso di vittoria quindi si potrebbe realizzare la giornata perfetta del tifoso che vedrebbe la partita allo stadio Olimpico, festeggerebbe a Roma e poi potrebbe raddoppiare a Piazza Politeama. Un sogno che però non costa meno di 320 euro.

Anche i gruppi organizzati stanno preparando la trasferta. Charter e pullman. Le Brigate in questi giorni stanno raccogliendo adesioni, stessa identica cosa per le rosanerogirls che hanno già fissato il prezzo della trasferta in pullman: 90 euro con partenza sabato notte e ritorno lunedì mattina. Prese d’assalto anche le navi, i treni. Con il convoglio ferroviario si paga qualche euro in più, però si arriva a Roma intorno alle 6 del mattino di domenica e si può ripartire solo lunedì pomeriggio. Ma l’organizzazione “fai da te” prevede anche un lungo viaggio in auto. Consigliabile una vettura a Diesel o a Gpl: se siete almeno quattro, con quaranta euro cadauno si arriva nella capitale. Ovviamente incluso carburante, pedaggi autostradali e qualche caffè durante il tragitto.

Tanti i tifosi che stanno preferendo la propria auto al pullman o aerei. Si viaggia in compagnia senza obblighi di orario. Quello che incuriosisce è che tra i tanti fans che marceranno verso Roma ci sono tanti over 50. Ossia saggi sostenitori che hanno anche assistito alle finali del '74 e del '79, onore a loro che non vogliono perdersi la “rivincita”. Franco dice: “Ho 63 anni e negli ultimi anni non ho più fatto trasferte, purtroppo alcuni acciacchi non me lo permettono. A Roma però devo esserci, assolutamente. Non posso non andare, anche a piedi ma ci sarò. Sto già organizzando con amici”. Dello stesso avviso anche Giorgio, 55 anni: “Non parto più per problemi di lavoro, ma a Roma ci sarò. Ho già prenotato da tempo, prima della semifinale d’andata con il Milan. Ho rischiato ma alla fine sono stato fortunato, con soli 40 euro andrò a Roma in aereo. Adesso ho saputo che i prezzi sono alle stelle”. La marcia su Roma è appena iniziata, si prevedono almeno 30 mila palermitani allo stadio Olimpico. Nei prossimi giorni maggiori dettagli sulla vendita dei tagliandi che come sempre agevolerà gli abbonati e i possessori della tessera del tifoso.

(nella foto il gol di Migliaccio)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php