Live Sicilia

terrasini

"Un'estate da leoni": Zanetti
presenta l'iniziativa rivolta ai più piccoli


Articolo letto 543 volte
VOTA
0/5
0 voti

città del mare, esteban cambiasso, javier zanetti, palermo 2011, scuola calcistica leoni di potrero, un'estate da leoni, Palermo, Sport
Sbarca in Sicilia il progetto "Un'estate da leoni - Palermo 2011" del centro di formazione calcistica "
Leoni di Potrero" di Esteban Cambiasso e Javier Zanetti. Si tratta di uno stage di una settimana, in programma dal 26 giugno al 2 luglio, rivolto ai bambini di età compresa fra gli otto e i quindici anni, che potranno imparare a giocare a calcio e conoscere i valori sani insiti nello sport al fianco dei due campioni dell'Inter e dell'Argentina. Il progetto si snoderà fra l'Hotel Village Città del Mare di Terrasini, accogliente località di soggiorno, e il Campo sportivo comunale di Montelepre, sede degli allenamenti e delle lezioni di calcio.

"È un grande piacere essere qui in Sicilia, per la prima volta, con la nostra scuola calcio. Ogni anno gli stage, infatti, rappresentano un'occasione importante e un'esperienza bellissima, sia per i bambini partecipanti che per noi campioni affermati. Offrire ai giovani questa possibilità, infatti, ci gratifica e ci riempie di entusiasmo e di allegria". Queste le parole del capitano dell'Inter, Javier Zanetti, che ha presentato il progetto a "Città del Mare", nel corso di una affollatissima conferenza stampa, al fianco dell'amministratore delegato dell'Hotel Village di Terrasini, Giovanni Maniscalco, del sindaco di Montelepre, Giacomo Tinervia, e del presidente regionale del Coni, Massimo Costa.

"Sono molto felice di trovarmi in questo villaggio stupendo - ha proseguito Zanetti - e in questa Isola meravigliosa. Speriamo di ricevere molte adesioni e di essere contagiati dal vostro entusiasmo anche questa estate". Numerosi giovani tifosi ed appassionati, infatti, hanno accolto a Terrasini il campione argentino, al coro "un capitano, c'è solo un capitano", che ha accompagnato Zanetti durante l'intera presentazione.

Il centro di formazione calcistica "Leoni di Potrero" è nato quattro anni fa da un'idea di Zanetti e Cambiasso. Attualmente conta 200 bambini, nati fra il 1998 e il 2005, che si allenano regolarmente presso il Centro sportivo Bettinelli a Milano. A questi allievi potrebbe anche aggiungersi qualche giovane proveniente proprio dagli stage estivi e, magari, anche dalla Sicilia. Per le iscrizioni e le informazioni gli interessati possono collegarsi al sito www.leonidipotrero.com e cliccare sul link "stage estivo 2011", oppure contattare la segreteria del Centro al 334 8510080 e al 334 8510090.

Particolarmente entusiasta dell'iniziativa anche l'amministratore delegato di Città del Mare, Giovani Maniscalco, il quale ha evidenziato che: "L'appuntamento di questa estate con il Leoni di Potrero rappresenta un'occasione importante per i giovani siciliani, per il mondo dello sport e anche per la crescita turistica del nostro territorio e del nostro villaggio".

Sulla stessa lunghezza d'onda il sindaco di Montelepre, Giacomo Tinervia. "Siamo orgogliosi di ospitare questo evento e, soprattutto, sportivi del calibro di Zanetti, che rappresentano esempi importanti per i nostri giovani e che certamente li aiuteranno a crescere ed a migliorare non solo nello sport, ma anche nella vita".

"Noi sportivi siciliani - ha concluso il presidente regionale del Coni, Massimo Costa - accogliamo e salutiamo con grande calore un grande sportivo, un grande capitano e un grande uomo come Javier Zanetti, che interpreta nel migliore dei modi il nostro concetto di sport, fatto prevalentemente di valori sani, quali la lealtà, la correttezza e il benessere fisico".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php