Live Sicilia

Inter 3 Palermo 2

Rimonta dell'Inter
Rigore su fallo a Pazzini


Articolo letto 581 volte

Inter 2 - Palermo 2

Dopo il 4' gol di Miccoli su assist di Cassani. Al 35' raddoppia Nocerino.

Alla ripresa Pazzini segna per la squadra nerazzurra

Al 18' Julio Cesar para il rigore tirato da Pastore

Pazzini raddoppia al 28'

Gol di Eto'o al 31' su rigore

VOTA
0/5
0 voti

inter, micchicè, miccoli, palermo, rossi, zamparini, Sport
Inter 2 - Palermo 2

Dopo il 4' gol di Miccoli su assist di Cassani. Al 35' raddoppia Nocerino.

Alla ripresa Pazzini segna per la squadra nerazzurra

Al 18' Julio Cesar para il rigore tirato da Pastore

Pazzini raddoppia al 28'

Gol di Eto'o al 31' su rigore

La presentazione della partita.
L’ennesimo esame della verità, sperando che oggi pomeriggio, intorno alle 16.55, il Palermo possa esibire la sua laurea di “Grande” del campionato. Altro test cruciale oggi a San Siro per i rosanero che sfidano l’Inter campione di tutto, ma l’Inter ferita dalle tante assenze. È la classica partita che esalta il Palermo: non per questo Maurizio Zamparini ha dichiarato: “Andiamo a Milano per vincere”.

Una dichiarazione che ha preso in prestito anche il vicepresidente rosanero, Guglielmo Miccichè che a Live Sicilia ha detto: “Giocheremo per vincere, sperando di esprimere anche un buon calcio. Se giochiamo da Palermo possiamo metterli in difficoltà, ce la possiamo fare. Sono fiducioso, io ci credo”. Parole importanti che alzano l’umore della squadra. L’Inter però è sempre l’Inter. Mancheranno Chivu, Stankovic, Cordoba, Julio Cesar, Mariga e Milito; ma ci sarà Pazzini che dovrebbe addirittura partire titolare al posto di Pandev. Scelta subito decisa quella del tecnico Leonardo.

Il Palermo non cambia abito e sfoggerà ancora lo smoking che ha già esibito in Coppa Italia con il Parma. Quindi Miccoli sarà ancora schierato da unica punta, con Ilicic e Pastore a supporto. A centrocampo non cambia nulla, con il trio Migliaccio, Bacinovic e Ilicic. In difesa i soliti quattro: Cassani, Bovo, Munoz, Balzaretti. In porta Sirigu. Un risultato positivo permetterebbe ai rosanero di smuovere ancora la classifica e di poter dire la sua in un momento piuttosto delicato del campionato. A San Siro arbitrerà Rizzoli.

Il fischietto di Bologna non ha mai portato fortuna ai rosanero, l’ultima gaffe fu a Bari, quando l’arbitro emiliano concesse un calcio di rigore molto dubbio ai pugliesi. Lì, in quella circostanza, scatenò le ire del presidente Zamparini. Speriamo bene per oggi.

Probabili formazioni:

INTER (4-3-1-2) Castellazzi; Maicon, Lucio, Ranocchia, Santon; Zanetti, Cambiasso, Thiago Motta; Obi; Eto’o, Pazzini

PALERMO (4-3-2-1) Sirigu; Cassani, Munoz, Bovo, Balzaretti; Nocerino, Bacinovic, Migliaccio; Ilicic, Pastore; Miccoli

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php