Live Sicilia

Nel '95 il Palermo battè 3-0 il Parma

La sera che Davide schiacciò Golia
Vasari: "Ho ancora i brividi"


Articolo letto 512 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, palermo, palermo-parma, parma, tim cup, vasari, Sport
Era una calda serata di agosto 1995 quando un piccolo Palermo sconfisse un grande Parma. Era il Parma di Zola, Benarrivo, Stoichkov. Erano i picciotti di Arcoleo, una squadra tutta fatta di cuore e grinta, ma con sprazzi di classe, la classe di Tanino Vasari che in quella serata segnò due gol. L’altro gol lo mise a segno Giovanni Caterino. 3-0 al Parma, un risultato clamoroso, un risultato che inorgoglì tutto il popolo rosanero che a quei tempi si godeva il calcio cadetto come se fosse Champions League.

Adesso la storia è cambiata: il Golia di turno è il Palermo, il Parma invece è Davide. Storie di calcio. Live Sicilia ha ripercorso i momenti più belli di quella serata e lo ha fatto con l’eroe della vecchia Favorita, Tanino Vasari: “Se ci penso mi vengono ancora i brividi, fu la mia prima partita alla Favorita e giocai alla grande segnando una doppietta. Vedi come cambia il calcio, quello era un Palermo che giocava in B ed eravamo stati costruiti per la salvezza, il Parma invece vinceva le coppe e lottava per lo scudetto. Mi ricordo la felicità della gente che addirittura piangeva, incredibile. Quella notte non ho dormito, non si poteva. Abbiamo festeggiato, abbiamo gioito. È una notte che non dimenticherò mai. Sin dall’inizio capii che potevamo scrivere una pagina di storia. Giocavamo con più grinta, con più orgoglio. Avevamo tutto il pubblico dalla nostra parte, loro non ne capirono niente, ci sentivamo più pimpanti e alla fine vincemmo. Ricordo la faccia del presidente e di mia moglie, anche quella non la dimenticherò tanto facilmente. Eravamo giovani e smaliziati, ma non ci rendemmo conto nell’immediato di quello che avevamo fatto. La storia adesso è cambiata, battere il Parma è ordinaria amministrazione, anche se questa sera non sarà facile. Ci vorrà un Palermo determinato e orgoglioso, un Palermo che attaccherà senza paura. Scommetto su Pastore, secondo me questa sera regalerà una bella gioia ai tifosi palermitani. Forza ragazzi, Roma ci aspetta…”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php