Live Sicilia

Botta e risposta con Zamparini

"Amauri, ti riprenderei"
"Presidente, mai dire mai"


Articolo letto 337 volte
VOTA
0/5
0 voti

amauri, juventus, Palermo, Sport
Sorridente e rilassato come ormai abitualmente si mostra alle telecamere. Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ha concesso oggi pomeriggio un’intervista ai giornalisti palermitani nel piazzale antistante lo stadio Renzo Barbera. Il patron rosanero ha ufficializzato l’arrivo di Gonzalez dal Novara: “Lo abbiamo preso per il prossimo anno, sono sicuro che farà bene con noi, è un ottimo calciatore”. Zamparini ha incontrato Rossi: “Mi ha chiesto di non cedere alcuni giocatori, ad esempio Kasami rimarrà con noi. Con il tecnico ho parlato soprattutto di seconde linee, doveva arrivare un giocatore al posto di Kasami, ma lui ha preferito che restasse in organico lo svizzero. Maccarone? Resterà a Palermo. Fa  piacere che abbia ricevuto tante richieste, avevamo deciso di mettere il giocatore sul mercato a dicembre, visto che avevamo tre punte davanti, ma con la serie di infortuni che ci hanno penalizzato abbiamo poi cambiato idea. In accordo con Rossi abbiamo deciso di trattenerlo. La Juve? Mai ricevuto offerte per lui”.

Poi una rivelazione: “Avevo preso l'attaccante del Wolfsburg, Nassim Ben Khalifa ma lui ha rifiutato di venire al Palermo. A dicembre è venuto a casa mia, tutto era fatto, quando all'improvviso questo svizzero, che è amico di Kasami, ha preferito cambiare rotta. E' andato al Norimberga che gli offriva qualcosa in più. Kasami? Resta a Palermo”. Infine una dichiarazione d’amore verso l’ex Amauri: “Lo riprenderei subito, anche domani mattina, ma per venire di nuovo con noi dovrebbe ridursi lo stipendio e avere lo stesso ingaggio che percepiva prima”. A stadionews è arrivata la risposta di Amauri che dice: “Mai dire mai, chissà, nel calcio tutto è possibile. Io per Zamparini sono ancora un figlio e lui mi vuole ancora bene, questo mi fa piacere. Riduzione dell'ingaggio? Lo ripeto, mai dire mai, bisognerebbe vedere alcune cose, ma se devo rispondere con il cuore, sapete quale sarebbe la mia risposta. A Palermo ho lasciato un pezzo di cuore, amo la città e i tifosi, quindi...". Alla domanda di un possibile tridente Pastore-Miccoli-Amauri, il brasiliano ha risposto in maniera colorita: "Come dicono a Palermo, m......". Live Sicilia ha parlato con il procuratore di Amauri, Pocetta: “Le parole di Zamparini fanno piacere ma per adesso c’è poco da dire. Il mio assistito vuole recuperare ed essere a disposizione di Del Neri, quindi è concentrato sul suo obiettivo. Ritorno a Palermo? Ripeto, per adesso c’è la Juventus e lui vuole essere a disposizione di Del Neri”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php