Live Sicilia

Ieri il primo allenamento al "Barbera"

Bagno d'amore per il Palermo
Cercasi urgentemente centrocampista


Articolo letto 594 volte
VOTA
0/5
0 voti

allenamento, Barbera, mercato rosanero, Sport
Cori, applausi, amore e tanto calore. Semplicemente, il primo allenamento del nuovo Palermo allo stadio Renzo Barbera. Circa 12 mila tifosi rosanero ieri pomeriggio hanno assistito alla prima seduta della squadra di Delio Rossi a Palermo dopo il ritiro in Austria. La squadra che dovrà provare ancora una volta la scalata verso i piani alti della classifica, è stata accolta con un vero e proprio boato. Standing ovation per Delio Rossi, per Massimo Maccarone e naturalmente per il capitano che ha giurato amore eterno ai colori rosanero rifiutando l’offerta milionaria del Birminghan City, Fabrizio Miccoli. La curva Nord ha dato il meglio di sé, non facendo mancare il proprio apporto agli uomini di Rossi e intonando cori a getto continuo. A Sky Sport ha parlato Fabio Liverani: “E’ sempre bello svolgere il primo allenamento al Barbera. Oggi è stato uno spettacolo incredibile e sono contento anche per i miei nuovi compagni che hanno toccato con mano cosa vuol dire giocare in questo stadio. Chi mi ha impressionato di più nel precampionato? Glik, un ragazzo molto professionale ma anche Kasami non mi è dispiaciuto. Sono dei giovani che ci daranno una mano nelle tre competizioni che la squadra disputerà. Pastore è il leader nel suo ruolo a differenza dello scorso anno quando c’era anche Simplicio, sono sicuro che insieme ad Hernandez ci farà fare il salto di qualità, anche se confermarsi nel campionato italiano dove ti conoscono immediatamente è sempre difficile. Loro due sono destinati a giocare in grand club nel breve futuro”. Il Palermo negli ultimi minuti della seduta è stato scisso in due da Rossi per la classica partitella che ha visto protagonisti il cileno Mauricio Pinilla e Massimo Maccarone, autori di diverse reti. Mercato: Sabatini e Zamparini smentiscono categoricamente di avere intavolato con la Lazio un clamoroso scambio Pinilla-Ledesma. Il patron rosanero ha però fretta di chiudere un paio di affari che riguardano la zona mediana del campo. Insuà, Carmona e Osman i nomi che riecheggiano continuamente. Ore decisive invece per la cessione di Rubinho al Cesena.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php