Live Sicilia

Mercato rosanero

Rossi vuole Cavani, ma l'Inter...


Articolo letto 434 volte
VOTA
0/5
0 voti

bertolo, cavani, mercato, palermo, sabatini, zamparini, Sport
 Tempo di estate e quindi di calcio mercato che aprirà ufficialmente i battenti giovedì 1 luglio. Solo una formalità, perché tutte le società sono già al lavoro da metà maggio. Tra queste il Palermo che a breve chiuderà per il polacco Glik. Il difensore ha in programma un viaggio in Sicilia, ma intanto alla stampa polacca nega di avere già un accordo con il club rosaanero. Pollice in su, però, per Maurizio Zamparini che ha dato l’ok a Sabatini per portare avanti la trattativa. L’affare comunque sembra essere in dirittura d’arrivo e manca poco alla definizione. Conferme, intanto, dall’entourage di Davide Gavazzi sul possibile giorno in cui Palermo e Vicenza si incontreranno per mettere nero su bianco. Giovedì, infatti, ci sarà un dialogo tra Sabatini e Cristallini ds del Vicenza per cercare l’intesa definitiva. A Gavazzi il Palermo ha proposto un contratto quadriennale, prontamente accettato dal calciatore. Parretti, procuratore di Gavazzi, ha ammesso che sul centrocampista ci sono altre squadre, ma che la priorità è solo il club rosanero. Oggi potrebbe essere il giorno di Rubinho al Chievo Verona. Il club scaligero infatti nel pomeriggio dovrebbe definire il passaggio di Sorrentino al Genoa e quindi Rubinho sarà libero di appropriarsi della sua nuova porta, con i colori gialloblù. Il Palermo lo cederà in comproprietà con diritto di riscatto a favore degli scaligeri. Cavani-Inter: un’intesa che per molti può starci ma per altri no. Intanto Delio Rossi lo riempie di complimenti, sperando in cuor suo in un ripensamento del calciatore: “Uno come lui ha notevoli margini di miglioramento, ma può far bene in qualsiasi squadra anche perché può giocare in ogni ruolo. Io spero che resti a Palermo perché è davvero forte, ma conoscendo il suo orgoglio, magari pensa di provare a fare un altro passo avanti nella sua carriera. La definizione di attaccante moderno gli calza a pennello perché è dinamico. Ha una grande corsa e può giocare sia come esterno che come prima punta, anche se non ha le caratteristiche per fare il centravanti”. Per concludere, Nicolas Bertolo è vicinissimo al rientro in Argentina, al River Plate

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php