Live Sicilia

Zamparini: "Non avevo dubbi"

Miccoli resta a Palermo


Articolo letto 507 volte
VOTA
0/5
0 voti

fabrizio miccoli, palermo, rosanero, zamparini, Sport

Fabrizio Miccoli



Fabrizio Miccoli resta a Palermo. Adesso è ufficiale, anzi lo sarà domani, quando il capitano rosanero in conferenza stampa giurerà amore ai colori che lo hanno consacrato. Fugati tutti i dubbi, cancellati tutti i brutti pensieri che quotidianamente i tifosi coltivavano su questa vicenda, Miccoli rifiuta i soldi del Birmingham per amore, per l’amore che nutre verso Palermo e i palermitani. La notizia è stata resa ufficiale grazie alle dichiarazioni dello stato maggiore rosanero. Prima Maurizio Zamparini che a Livesicilia, commenta così la permanenza del calciatore: “Onestamente non avevo dubbi sulla permanenza di Miccoli in rosanero. È un calciatore serio, genuino, che ha confermato il suo affetto verso la società, verso i tifosi e verso la piazza con questa scelta. Sarà lui domani a incontrare i giornalisti e a raccontarvi come è andata la vicenda. Ho avuto un colloquio con lui ieri, e ho capito che è una brava persona. Abbiamo cancellato tutti i dubbi, Miccoli resta ma ne ero certo”. Dopo Zamparini, parla anche Sabatini che dice: “Sono molto soddisfatto di come è andato l’incontro tra Zamparini e Miccoli. Ma non devo essere sicuramente io ad anticiparvi quello che Miccoli domani dirà alla stampa. Lui sta facendo un grosso sacrificio per venire domani a Palermo e raccontare ai giornalisti le sue sensazioni e soprattutto per sgomberare il campo da qualsiasi dubbio, ha fatto una scelta legata ai suoi sentimenti, alla sua grande personalità. Miccoli ha rispetto per i tifosi, i giornalisti, la gente di Palermo, e pur di venire in conferenza a Palermo, ha dovuto chiedere un permesso speciale a Mariani. Vi posso dire che sono molto soddisfatto di come è andato il colloquio Zamparini-Miccoli, un colloquio genuino, sano, tra due persone che si rispettano molto”. Insomma è fatta, Miccoli resta in rosanero, sbattendo le porte al denaro e dimostrando che in questo calcio, esistono ancora quelle cose, chiamate bandiere…

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php