Live Sicilia

La protesta

Zamparini sulla tessera del tifoso:
"Assurda, ma il Palermo rispetterà i fan"


Articolo letto 496 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, maurizio zamparini, palermo, rosanero, tessera tifoso, Sport

Maurizio Zamparini



Che la tessera del tifoso non sia amata dal tifoso è ormai un dato di fatto. Polemiche e critiche in qualsiasi piazza italiana. Cortei, slogan contrari, striscioni di disappunto (diciamo), tutti contro la tessera. Naturalmente anche i supporters rosanero hanno manifestato la loro scontentezza, ma al contrario di altre tifoserie, lo hanno fatto in maniera civile e pulita, dimostrando ancora una volta di essere una “falange” corrette e pulita. La domanda che per adesso tutti si pongono è: “Ma farsi la tessera significa essere schedati?”. Forse sì, forse no. Ieri, nel corso della conferenza stampa di presentazione, l’amministratore delegato rosanero, Rinaldo Sagramola, ha spiegato che si tratta di una vera e propria carta servizi e non di una schedatura. Si entra a far parte di un circuito che permetterà ai tifosi di varcare anche determinati “circuiti” che fino ad oggi sono invalicabili, un esempio? Il derby con il Catania. Scusate, ma se non è una schedatura, se non è un mezzo di merchandising, se non è una “punizione” verso il tifoso, allora cosa è? A cosa serve?. Una risposta la prova a dare il presidente rosanero, Maurizio Zamparini: “Io l’ho detto e lo ridico, per me è sbagliata. Un’altra assurdità del nostro Paese, che va a rotoli. Vedrete – dice il presidente rosanero a livesicilia – andrà sempre peggio. Questo è il nostro stato e noi non stiamo facendo nulla per migliorarlo. Ma non devo essere io che sono ormai anziano a rendermi promotore di determinate iniziative, bensì i giovani”. Nei muri, nelle redazioni dei vari quotidiani, sono arrivate miriadi di lettere contro la tessera, anche di “minaccia” di non sottoscrivere il prossimo abbonamento: “Questa è un’altra assurdità, comunque ci è stata imposta e dobbiamo accettarla. I tifosi possono stare tranquilli, il Palermo ama i suoi tifosi e farà di tutto per rendere questa carta ricca di servizi a loro favore. I tifosi del Palermo se lo meritano e quindi faremo di tutto per agevolarli – dice Zamparini a livesicilia – la loro privacy non verrà ‘violentata’ glielo posso assicurare”. Insomma parere contrario da parte di Zamparini che però promette di rendere questa carta piuttosto vantaggiosa. Livesicilia ricorda a tutti i tifosi rosanero che la "Goal Member" si potrà richiedere da oggi al "Barbera" e sarà gratuita fino al 30 giugno. Dal primo luglio avrà un costo di 10 euro. I moduli per la richiesta sono disponibili solo negli uffici dello stadio che rimarranno aperti dal lunedì al giovedì dalle 9,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 19. Il venerdì solo dalle 9,30 alle 13. Dopo la compilazione i dati saranno trasmessi alla questura che verificherà i requisiti del richiedente.
I tempi necessari per ottenere la carta sono piuttosto lunghi e variano dai 50 ai 60 giorni. Per questo motivo la società rosanero invita i tifosi a richiederla il prima possibile. Inoltre per sottoscrivere gli abbonamenti – si sottolinea - sarà obbligatoria la tessera del tifoso, mentre per acquistare i singoli tagliandi di domenica in domenica non sarà necessaria. Discorso diverso per quanto riguarda le trasferte. Per un biglietto nei settori ospiti di tutta Italia sarà obbligatorio essere in possesso della tessera che darà diritto ad accedere allo stadio anche in caso di limitazioni imposte dall´Osservatorio. Per esempio nel derby Catania-Palermo del prossimo campionato i tifosi rosanero in possesso della "Goal Member" potranno andare a Catania. I primi risultati già ci sono, questa mattina erano in centinaia al Barbera per richiedere la tessera.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php