Live Sicilia

Polemiche sulla finale di Champions

Gli interisti palermitani
e la mancanza di rispetto


Articolo letto 839 volte

Polemiche sui festeggiamenti degli interisti palermitani per la Champions. Ecco un pezzo tratto da Mediagol.


, Sport
Polemiche sui festeggiamenti degli interisti palermitani per la Champions. Ecco un pezzo tratto da Mediagol.

"Difficilmente si vedrà mai un tifoso del Catania sventolare una bandiera in piazza Politeama, nel centro di Palermo. Sarebbe una provocazione, una mancanza di rispetto. Difficilmente (molto difficilmente) sentiremo raccontare di persone nate a Palermo che tifano Catania o Bologna. E’ più facile, però, trovare qualcuno che, nato nella bella Sicilia, tifi per Milan, Inter o Juventus. Può capitare, è il fascino del successo e del “potere”, non certo del campanilismo.

Che cosa è il tifo? Come nasce l’amore per una squadra? Si potrebbero scrivere libri interi. Oggi però ci vogliamo soffermare su quanto accaduto sabato sera a Palermo, dopo Inter-Bayern. La vittoria dei nerazzurri in Champions League ha scatenato caroselli nel centro di Palermo: a festeggiare non erano dei milanesi presenti nel capoluogo siciliano per turismo, ma dei palermitani che tifano per una squadra di Milano, in questo caso l’Inter. Legittimo, non ci sono leggi che lo vietano. La città è di tutti.

Sì, la città è di tutti, ma è soprattutto dei tifosi del Palermo. I “titolari” sono quelli rosanero e chi non tifa per la Città di Palermo deve considerarsi “ospite” ed essere rispettoso. Come succede in tutto il Mondo, quando si viaggia in un Paese straniero si rispettano le culture, le religioni e le leggi. E’ sempre una questione di rispetto e se il calcio è come una religione, allora è necessario avere riguardo.

Sabato sera a Palermo si sono ritrovati da una parte i tifosi dell’Inter, dall’altra quelli rosanero. Purtroppo non sono mancate le scintille, era inevitabile. La redazione di Mediagol.it ha ricevuto diverse testimonianze: scontri tra gruppi di tifosi, persone in ospedale, cariche della polizia. Uno spettacolo vergognoso. Un tifoso nerazzurro con una coppa di metallo (che doveva rappresentare quella della Champions League) ha colpito un tifoso del Palermo in testa lasciandolo per terra. Una sassaiola da parte dei rosanero ha danneggiato un auto di interisti. Un ciclomotore con un uomo e una bambina è stato colpito da una bottiglia di vetro. La polizia in assetto antisommossa in modo assolutamente inspiegabile ha caricato ripetutamente una cinquantina di tifosi del Palermo solo perché intonavano dei cori contro gli interisti. Per non parlare delle numerose spedizioni “punitive” contro persone che avevano sciarpe e bandiere dell’Inter che si concludevano con il furto dei vessilli del cuore. Palermo è solo dei palermitani tifosi del Palermo o anche di quei pochi che tifano altre squadre?".
Ai posteri...

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php