Live Sicilia

Rugby

La Holding Palermo fa festa
Il Milazzo scende in serie B


Articolo letto 1.093 volte
VOTA
0/5
0 voti

milazzo, palermo holding, rugby, Rugby, Sport
Per il Milazzo era l'ultima speranza di rimanere in serie B. Per il Palermo il modo migliore per salutare i tifosi e probabilmente anche il velodromo, che dovrebbe lasciare il posto al nuovo stadio di calcio. L'Adv Holding Palermo rugby batte il Milazzo 30-11 e sale a quota 73 punti in classifica, ipotecando di fatto il quarto posto. Per l'allenatore Gioacchino La Torre, però, le difficoltà di mettere in campo un 15 titolare, a causa dei tanti assenti. La partita è bella e si incanala subito su un binario facile. Prima il calcio piazzato di Di Maura (2' pt), poi la meta di Giglio, in campo nonostante l'infortunio al ginocchio (12' pt). Ma il Milazzo ha bisogno di punti. Ed accorcia le distanze con la meta di Pizzuto (17' pt), ma la difesa del Palermo ha parecchie responsabilità. Poi una serie di calcio piazzati (2 di Pizzuto, un altro di Di Maura), prima della meta di Casagrande che fissa il risultato al termine dei primi quaranta minuti sul 18-11. Nella ripresa la partita è molto nervosa. Il Milazzo tenta un recupero difficile. Ci pensa Teodorini, dopo 2 minuti, a mettere a segno la meta (che verrà trasformata) del 27-11. Poi per i neroarancio è solo accademia ed i giocatori badano più a gestire la partita. Si rivede in campo Fabio La Torre dopo sei mesi. C'è anche il tempo per un'altra meta. La segna il capitano, Tobia Busardò. Poi il triplice fischio: 30-11.
Gioacchino La Torre: «Stiamo arrivando alla fine di questo campionato davvero alla frutta – dice ironicamente – Per mettere su una squadra, ho dovuto schierare giocatori che non dovrebbero giocare. Questo, però, dimostra il loro attaccamento alla maglia e lo spirito di squadra che siamo riusciti a creare». Fabio Rubino: «Ringrazio i ragazzi per il loro impegno anche nel momento più difficile della nostra stagione».

TABELLINO

ADV PALERMO 30
MILAZZO 11

Adv Palermo: Di Maura, Lo Bue, Anselmo, Palma, Giglio, Casagrnade, Pucci, Teodorini, Rizzo G., Busardò, Liantonio, Lo Re, Cozzo, Cottone, Rizzo F.
Milazzo: Pizzuto, Greco, Milazzo, Miduri, Sturniolo, Capodici, Torre, Cipriano, Ammendola, Licata, Foti, Pecora, Calabrò, Porreti, Aliquò
Arbitro: Mazza di Torre del Greco
Marcatori: 5'pt e 30' pt CP Di Maura, 12' pt meta Giglio (trasformata Di Maura), 17' pt meta Pizzuto (non trasformata), 26' pt e 34' pt CP Pizzuto, 35' pt meta Casagrande (non trasformata), 2' st meta Teodorini (trasformata Di Maura), 20' st meta Busardò (non trasformata)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php