Live Sicilia

"Grande rispetto per Mourinho"

Rossi: "L'Inter? Speriamo
abbia punti deboli"


Articolo letto 631 volte
VOTA
0/5
0 voti

2010, palermo inter, rossi, Sport
Il tecnico del Palermo, Delio Rossi

Il tecnico del Palermo, Delio Rossi



"Domani per noi non è la partita, ma una partita come le altre". Così l'allenatore del Palermo, Delio Rossi, nella conferenza stampa della vigilia, presenta la sfida di domani sera contro l'Inter. "Questo match non è paragonabile a quello di venerdì scorso a Catania, per il semplice fatto che ogni sfida è diversa dall'altra - aggiunge Rossi -. Spero che il Palermo giochi da Palermo, perché l'Inter giocherà da Inter. Avremo di fronte una squadra costruita nel tempo, senza lesinare sforzi economici, che ha giocatori di livello tecnico e prestanza fisica. Ecco perché l'Inter è la squadra più forte in assoluto in Italia, speriamo abbia anche dei punti deboli". "Mourinho? - ha aggiunto Rossi -. Personalnente ho molto rispetto di chi vince, perché vincere in Italia, Inghilterra e Portogallo, come ha fatto lui, non è facile: sicuramente ha dei valori. Per quanto riguarda l'aspetto mediatico sono l'ultima persona a poterne parlare. In Italia non eravamo abituati ad un personaggio come Mourinho, ci dovremo abituare. Pandev? Mi fa piacere ritrovarlo: lo presi ragazzino ed è diventato un calciatore di livello internazionale".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php