Live Sicilia

Stasera al Massimino Catania-Inter

Fiorello: "Mourinho e Balotelli?
Sono bravi, ma hanno la testa dura"


Articolo letto 641 volte
VOTA
0/5
0 voti

balotelli, catania-inter, fiorello, mourinho, Cultura e Spettacolo, Sport
"Mourinho e Balotelli sono due capoccioni, come si dice a Roma, ma è innegabile che il ragazzo abbia grande talento. Poi come tutti quelli bravi, sia lui sia il portoghese hanno la testa dura: sono proprio due testoni". Parola di Fiorello. Lo showman siciliano all'uscita di Villa Stuart, dove ha effettuato una visita di controllo al ginocchio dal Prof. Mariani, "mi sono fatto male sciando", ha commentato così il difficile rapporto tra l'allenatore dell'Inter e Mario Balotelli. Intanto stasera, Fiorello vedrà Catania-Inter, una partita dal sapore particolare, ma con la testa è già a Londra per la sfida con il Chelsea "Non voglio dire nulla - ha aggiunto Fiorello - comunque vada sarò contento. Da una parte c'é il cuore (Catania), la città dove sono nato, dall'altra la fede calcistica. L'importante sarà vincere a Londra contro il Chelsea. Avete visto il Milan che figura ha fatto a Manchester. Le squadre inglesi sono molto toste, in casa si esaltano e giocano fino alla morte. Ma certo l'Inter non è il Milan, è un bel po' più forte". A stuzzicare Fiorello è anche il prossimo Mondiale e le convocazioni di Lippi. "Ma lasciamolo stare il ct - ha concluso - Ha vinto una Coppa del Mondo, eppure tutti si sentono di dovergli dare dei consigli. Io credo che nessuno possa dirgli nulla: lui sa come si fa a vincere. Balotelli-Cassano? E' innegabile che siano destinati alla Nazionale, l'attaccante nerazzurro forse meriterebbe di andarci da subito".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php