Live Sicilia

Rugby

La Holding batte il Colleferro
e mantiene il secondo posto


Articolo letto 928 volte
VOTA
0/5
0 voti

colleferro, rugby, Rugby, Sport
Una delle partite più scorrette dell'intera stagione. Una caccia all'uomo senza giustificazioni. L'Adv Holding Palermo rugby torna dalla trasferta romana di Colleferro con quattro punti in tasca e mantiene il secondo posto in classifica. Ma a Roma, i nero-arancio, hanno trovato un'accoglienza “calda”, con il quindici del Colleferro impegnato più a fare falli piuttosto che fare gioco. Ne è uscita fuori una partita brutta, spigolosa e con parecchie interruzioni da parte dell'arbitro che ha faticato e non poco a tenere la partita sui binari della correttezza. Dal canto suo, il Palermo, ottenuto il vantaggio, ha badato di più a preservarsi le ossa, soprattutto dopo lo scontro in cui ci ha rimesso Andrea Teodorini, costretto a farsi medicare all'ospedale per farsi mettere 6 punti di sutura sopra l'arcata sopraccigliare. Da salvare in questo match, solo il primo tempo, giocato molto bene da entrambe le squadre (terminerà 5-8). Protagonista assoluto è stato Di Maura che ripaga sempre di più la scelta dell'allenatore Gioacchino La Torre a confermarlo nei titolari. Non solo tre calci piazzati, ma anche una meta nella ripresa (azione corale, con ultimo passaggio di Teodorini). A sorpresa non c'è Diaz. Al suo posto il neo-arrivato Dimitri Leszczynski, russo (è a Palermo per studio) che non fa rimpiangere il numero 10 argentino. Anzi ripaga della fiducia con una meta determinate nel primo tempo.  È splendida l'azione corale che parte dalla difesa. Teodorini tiene l'ovale fino all'ultimo prima di essere placcato. Lascia la palla a Dimitri che vola in meta. «Siamo stati bravi a non reagire alle provocazioni – dice Massimo Bologna – Una volta messo al sicuro il risultato era importante mantenere il controllo della partita. Abbiamo vinto. Ora ci giochiamo tutto con la Ludom».

TABELLINO PARTITA
COLLEFERRO 10
ADV HOLDING 19

Colleferro: Giacomi, Prati, Idini, Padovese, Battisti, Bufo (35' st Maciocia), Cekrezi, Napoli, Baglioni, De Maggi, Massicci, Sernino, Angelucci (28' st Centofanti), Leo (15' st Papinami), D’Andrea
Adv Holding: D’Angelo (35' st Valenti), Casagrande, Palma, Anselmo, Di Maura, Leszczynski, Pucci, Rizzo G. (15' st Liantonio), Teodorini, Busardò, Lo Re (35' st Rizzo F.), Sirbu, Di Matteo, Bologna (35' st Cottone), Cozzo
Arbitro: Franzoni di Venezia
Marcatori: 11' pt, 6' st e 9' st cp Di Maura, 25' pt meta Bufo (non trasformata), 27' pt meta Leszczynski, 15' st meta Di Maura (non trasformata), 38' st meta Padovese (non trasformata)
Note: Espulsi per comportamento non regolamentare Giacomi e Napoli al 20' del secondo tempo

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php