Live Sicilia

La replica del difensore rosanero

Bovo il mite si arrabbia:
"Offese sul piano personale"


Articolo letto 397 volte

otagonista della conferenza stampa odierna è stato il difensore rosanero Cesare Bovo. L´ex romanista a parlato delle critiche ricevute dopo la prestazione contro la Roma. "Credo che le offese ricevute vadano troppo oltre, finiscano sul personale e dispiace soprattutto che siano arrivate dal presidente. Io non credo di aver mancato a livello di continuità in questi anni qui a Palerm

VOTA
0/5
0 voti

cesare bovo, lazio, maurizio zamparini, palermo, Sport
Il mite Bovo, stavolta, si è arrabbiato, anche se ha espresso il suo malumore con la consueta buona creanza. E' stato lui, il centrale rosanero reduce dalla brutta prova dell'Olimpico, il protagonista della conferenza stampa di oggi al "Tenente Onorato". L'ex romanista ha parlato delle critiche ricevute dopo la prestazione contro la Roma, sopratutto delle osservazioni di Maurizio Zamparini. Netto il suo giudizio: "Credo che le offese ricevute vadano troppo oltre, finiscano sul personale e dispiace soprattutto che siano arrivate dal presidente. Io non credo di aver mancato a livello di continuità in questi anni qui a Palermo". Ancora una precisazione: "Non voglio fare un caso, è già capitato ad altri compagni e non penso che sia una cosa giusta. Parlare col presidente? Non credo ce ne sia bisogno anche se fa male sentirsi dire certe cose, non è bello essere definiti giocatori da circo, però basta, andiamo avanti e pensiamo alla Lazio. Io penso di aver sempre dimostrato una certa continuità, se non si parla di un difensore di solito è perché sbaglia poco, quando sbaglia poi subisce il gol quindi è molto evidente. Però non mi abbatto, come non mi esalto quando mi elogiano".

".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php