Live Sicilia

Palermo, aria di Champions

Cassani: "Viviamo alla giornata"


Articolo letto 485 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Sport
A un punto della zona Champions si respira aria buona. Il Palermo di Delio Rossi non smette di stupire ed è pronto ad affrontare la difficilissima trasferta a Roma, con i giallorossi in gran forma. "Sicuramente un momento come questo dà coraggio oltre a rafforzare la consapevolezza nei propri mezzi - dice Mattia Cassani, difensore rosanero - Nello spogliatoio non parliamo di obiettivi, viviamo alla giornata. Tra l'altro è un grande gruppo, molto unito, che sta facendo bene".

Il terzino destro del Palermo, Mattia Cassani

Il terzino destro del Palermo, Mattia Cassani



Qualche spaccatura
, almeno sugli spalti, però c'é stata. Contro il Parma i fischi a Fabio Simplicio, che stava per lasciare il Palermo a gennaio per andare all'Inter, hanno infastidito i rosanero. "Simplicio è un grande professionista che in questi anni non ha mai saltato un allenamento - prosegue - Sinceramente non mi sono piaciuti quei fischi quando è entrato in campo sabato, anche perché poi dopo poco si sono trasformati in applausi, questo è sintomo di poca coerenza. Fabio è un elemento importante e spero che rimanga con noi assieme a Bresciano". Intanto, sabato c'é la Roma, la squadra dove il brasiliano potrebbe approdare a giugno.

"Sabato per noi non sarà facile in quanto troveremo una squadra galvanizzata dai risultati e con uno stadio pieno - dice - Andremo all'Olimpico per giocare da Palermo, con la consapevolezza di trovare davanti a noi una grande squadra. In ogni caso devo dire che comunque nelle ultime settimane in trasferta abbiamo dimostrato di aver raggiunto una grande continuità di gioco e prestazioni". Domenica il Palermo ha diffuso una nota sui continui errori arbitrali a sfavore, ma Cassani getta acqua sul fuoco. "Quello del direttore di gara è un ruolo molto duro - conclude - Spesso vediamo in tv delle azioni dove, anche dopo dieci replay, è davvero difficile giudicare, figuriamoci quanto potrà essere complicato prendere delle decisioni dal vivo ed in pochi secondi. Non farei troppo leva su questo aspetto dato che gli episodi girano: una settimana puoi essere penalizzato, quella successiva magari favorito"

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php