Live Sicilia

Non convocato il neo acquisto Maxi Lopez

Col Parma si vince, parola di Mihajlovic


Articolo letto 579 volte
VOTA
0/5
0 voti

2010, mihajlovic, parma catania, serie a, Sport
Senza Maxi Lopez, ma con la carica agonistica di sempre: "Contro il Parma si vince". In una settimana caratterizzata dal mercato e dall'arrivo a Catania del centravanti argentino, indisponibile per l'anticipo di domani pomeriggio al Massimino contro gli emiliani, Sinisa Mihajlovic, scontato il turno di squalifica che l'ha costretto in tribuna a Marassi domenica scorsa, si rituffa nel campionato conservando il suo spirito battagliero. "Il Parma non attraversa il suo momento migliore - spiega il tecnico serbo - ma è una formazione di tutto rispetto, dotata di un organico ampio, capace di esprimere un buon gioco e ben allenata. L'ho vista due volte in avvio di stagione e mi ha sempre fatto un'ottima impressione. Nonostante questo, resto convinto che otterremo il successo che vogliamo e mi auguro che il nostro pubblico ci dia una mano riempiendo il Massimino". Tra i venti convocati, non ci sono lo squalificato Ledesma e il nuovo acquisto Maxi Lopez, il cui ingaggio potrebbe essere seguito nella prossima settimana da altri movimenti in entrata: il nome più quotato è quello di Mariano Pavone, punta argentina del Betis Siviglia. "Maxi Lopez è un bel colpo - dice Mihajlovic - può farci compiere il salto di qualità. Pavone? Non so nulla. Lavoro con i giocatori che mi mette a disposizione la società, il resto non mi interessa". Contro il Parma rientrano dalla squalifica Carboni e Bellusci, ma solo il primo troverà spazio nell'undici titolare. Un solo dubbio di formazione, legato all'utilizzo di Ricchiuti, prima alternativa a Izco o Mascara, che domenica scorsa contro la Sampdoria non ha preso bene la sostituzione nella ripresa. "Sapevo che Ricchiuti ha qualità - dice Mihajlovic - ma adesso sta mostrando una duttilità tattica che ci fa molto comodo. E' un giocatore ritrovato. Tutti devono sentirsi coinvolti e farsi trovare pronti come è accaduto con lui. Mascara non ha gradito l'ultima sostituzione? Peppe per me è un giocatore importantissimo, a Genova l'ho rimpiazzato per ragioni tattiche, ma non esistono problemi". (Ansa)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php