Live Sicilia

Al via il girone di ritorno

Napoli-Palermo, il derby del Sud
sognando un posto in Europa


Articolo letto 278 volte
VOTA
0/5
0 voti

campionato, derby, napoli, palermo, san paolo, serie a, Sport
Chiusa la parentesi della Coppa Italia, e ad una settimana dalla partita contro la Sampdoria, la rincorsa del Palermo verso le zone che contano della classifica riprende dal San Paolo. I rosanero affronteranno nel posticipo della prima giornata di ritorno, un Napoli rinvigorito dalla cura Mazzarri, che in campionato non perde un incontro dal 4 ottobre scorso, quando gli azzurri uscirono sconfitti dall'Olimpico contro la Roma.
Rispetto a quelle due squadre che si incontrarono al Barbera il 23 agosto 2009, sono tante le novità.
I rosa, allenati da uno Zenga animato da sogni di champions, giocavano un calcio molto più tecnico con tre trequartisti in linea dietro l'unica punta Cavani. Una soluzione che non ebbe vita facile contro quel Napoli, affidato ancora a Roberto Donadoni, che giocò una partita vivace e di carattere ma che al Barbera non raccolse quanto forse avrebbe meritato. Ma questa è ormai storia. Il presente, infatti, si chiama Delio Rossi e il tecnico riminese, giunto al quinto risultato utile consecutivo in campionato, schiererà quasi sicuramente un 4-3-1-2 facendo partire Pastore dalla panchina. In attacco è una certezza il tandem Cavani-Miccoli supportato, dietro, da Simplicio. Qualche grattacapo a Delio Rossi, invece, potrebbe riservarlo Fabio Liverani. L'impiego del capitano, reduce da un lieve attacco febbrile, non è scontato e il mister in queste ore sta cercando di studiare una valida soluzione da completare con l'apporto di Nocerino e Migliaccio.

Dall'altro lato Mazzarri, fedele al compatto 3-4-3, dovrà rinunciare a Lavezzi, affidando le chiavi dell'attacco al tridente Hamsik-Denis-Quagliarella. Sulla linea mediana, poi, l'esperienza di Aronica e la velocità di Gargano andranno a completare, con Pazienza e Maggio, un centrocampo capace di svolgere con estrema abilità l'operazione di filtro. La difesa, infine sarà come sempre affidata a Grava, Cannavaro e al roccioso Contini davanti al portiere De Sanctis.

PROBABILI FORMAZIONI
NAPOLI
(3-4-3): 26 De Sanctis; 2 Grava, 28 Cannavaro, 96 Contini; 11 Maggio, 23 Gargano, 5 Pazienza, 6 Aronica; 17 Hamsik, 19 Denis, 27 Quagliarella.
A disposizione: 1 Iezzo, 77 Rinaudo, 8 Dossena, 21 Cigarini, 16 Zuniga, 18 Bogliacino, 9 Hoffer.
All. Mazzarri

PALERMO (4-3-1-2): 46 Sirigu; 16 Cassani, 3 Goian, 5 Bovo, 42 Balzaretti; 8 Migliaccio, 11 Liverani, 9 Nocerino; 30 Simplicio; 7 Cavani, 10 Miccoli.
A disposizione: 1 Brichetto, 21 Melinte, 6 Pastore, 88 Blasi, 14 Bertolo, 90 Hernandez, 20 Budan.
All. Rossi

ARBITRO:
Orsato di Schio

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php