Live Sicilia

Serie A

Il Catania batte il Bologna
e lascia l'ultimo posto


Articolo letto 526 volte
VOTA
0/5
0 voti

2010, catania bologna, serie a, Sport
Nicolas Federico Spolli

Nicolas Federico Spolli



Ci pensa Nicolas Spolli. In attesa che il mercato di gennaio porti un centravanti, il Catania si affida a un difensore per risolvere il problema del gol trovando a dieci minuti dalla fine, in fondo a una partita di costante pressione sull'avversario, il guizzo che permette a Sinisa Mihajlovic di dare seguito all'exploit prenatalizio contro la Juventus e prendersi i tre punti che sanno di rivincita con il Bologna. Il perentorio colpo di testa di Spolli spezza un digiuno di vittorie casalinghe che durava dallo scorso ottobre e rida' fiato alle speranze di salvezza degli etnei premiando una prestazione volitiva al cospetto di un avversario che, dal canto suo, delude. Il Bologna imposta l'incontro in chiave esclusivamente difensiva, non impegna mai Andujar, va in affanno quando gli etnei salgono di tono e alla fine, dopo essere stato salvato un paio di volte da Viviano, capitola. Mihajlovic schiera un inedito 4-1-4-1 con Martinez preferito a Morimoto nel ruolo di prima punta e due esterni offensivi, Mascara e Llama, a completare una mediana che ha in Carboni l'uomo davanti al reparto arretrato e Biagianti e Izco, promosso titolare dopo la rete valsa la vittoria contro la Juventus, la coppia di interni. Mischiare le carte, pero', non e' sufficiente perche' il Bologna, del tutto assente in fase offensiva, tiene le linee di difesa e centrocampo molto vicine limitando gli spazi nella propria meta' campo. Ne viene fuori una gara che per 45 minuti vive di spunti individuali, tutti di marca rossazzurra: Viviano blocca a terra un colpo di testa di Llama e un destro al volo di Izco, poi il portiere emiliano vede sfilare sul fondo una punizione ben tagliata da Llama sulla quale Mascara non trova la correzione vincente e infine e' fortunato sulla botta da 25 metri dello stesso Llama che s'infrange sulla traversa. L'unico guizzo in avanti dei rossoblu' nasce, allo scadere della frazione, da un errato disimpegno di Izco, che innesca Di Vaio, macchinoso quanto basta per non andare oltre una debole conclusione centrale che finisce tra le braccia di Andujar. Il Catania cresce nella ripresa guadagnando fluidita' nella manovra. Viviano deve fare appello ai suoi ottimi riflessi per tre volte nel giro di un minuto opponendosi a Martinez (pregevole progressione dalla trequarti), Biagianti (conclusione a giro dal limite) e Silvestre (colpo di testa su angolo di Mascara). Il Bologna continua a latitare in avanti e Colomba passa al 4-4-2 con Zalayeta al posto di Adailton, Mihajlovic replica inserendo Morimoto e optando per il 4-3-2-1. Gli etnei insistono affidandosi soprattutto agli spunti di Martinez, il piu' vivo dei suoi. Un rasoterra di Alvarez esce di poco, poi gli emiliani, in una rara proiezione offensiva, sprecano con Di Vaio, che va a vuoto su pallone servitogli da Zalayeta. Gli sforzi del Catania vengono premiati a dieci minuti dal termine: Spolli svetta in area su corner dalla destra di Mascara eludendo la marcatura di Zenoni e battendo Viviano con un prepotente colpo di testa. Il Bologna si butta in avanti, ma sono i rossazzurri a sfiorare il raddoppio per ben tre volte con Martinez, che dopo lennesimo dribbling chiama Viviano al salvataggio in angolo, Morimoto, autore di un destro alto a porta spalancata, e ancora con Martinez, la cui conclusione dal cuore dell'area si perde sul fondo.

CATANIA (4-1-4-1): Andujar 6, Alvarez 6.5, Silvestre 6, Spolli 7, Capuano 5.5, Carboni 6, Mascara 6.5, Izco 5.5 (28' st Ledesma 6), Biagianti 6, Llama 6.5 (22' st Morimoto 6), Martinez 7. (30 Campagnolo, 9 Plasmati, 14 Bellusci, 19 Ricchiuti, 23 Terlizzi). All. Mihajlovic 7.

BOLOGNA (4-4-1-1): Viviano 7, Zenoni 5, Moras 6, Portanova 6, Lanna 5.5, Casarini 5 (38' st Marazzina sv), Mudingay 6, Guana 6, Valiani 6 (32' st Bombardini sv), Adailton 5 (19' st Zalayeta 5.5), Di Vaio 5. (15 Colombo, 20 Gimenez, 74 Lavecchia, 84 Raggi). All. Colomba 5.

Arbitro: Trefoloni di Siena 5.5.
Reti: nel st 35' Spolli.
Angoli 5-2 per il Catania.
Recupero 1' e 5'.
Ammoniti Guana, Spolli e Valiani per gioco scorretto, Zenoni e Mascara per comportamento non regolamentare. Spettatori paganti 2.389, abbonati 10.668, incasso 44.990 euro.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php