Live Sicilia

Catania-Bologna

Sinisa senza fronzoli:
"Tre punti e basta"


Articolo letto 534 volte
VOTA
0/5
0 voti

bologna, Catania, Sinisa Mihajlovic, Sport
Finalmente si rigioca. Dopo la lunga pausa natalizia la serie A ritorna in campo. Il Catania ed i suoi tifosi hanno ancora negli occhi l’impresa in  casa della Juventus, ma non possono permettersi di guardare indietro perché ad aspettare la squadra rossoazzurra c’è una diretta concorrente nella corsa alla salvezza, il Bologna. La classifica dice che la squadra allenata da Colomba è avanti quattro punti ed ha giocato una partita in meno, a causa del rinvio della partita con l’Atalanta nell’ultima giornata.
Sinisa Mihajlovic si presenta determinato alla vigilia del match: “La vittoria con la Juventus ci ha dato serenità, ma ora bisogna guardare avanti. La sfida con il Bologna è importantissima, rappresenta uno scontro salvezza. Non sarà facile, loro cercheranno di chiudere ogni varco e di ripartire in contropiede, ma a noi interessano solo i tre punti.”
Sinisa ha allenato il Bologna la scorsa stagione, ma l’avventura in Emilia terminò con un esonero, “Per quanto mi riguarda con il Bologna c’è una semplice rivalità sportiva, ringrazio la società emiliana per l’opportunità che mi ha dato la scorsa stagione ma ora penso solo al Catania. Quest’anno il Bologna è superiore all’anno scorso, ha più qualità, ma sono convinto che il mio Catania sia superiore”. Mihajlovic sembra avere individuato il vero problema del Catania, “La finalizzazione. Dobbiamo concretizzare di più e tirare in porta con maggiore frequenza. I tanti cartellini gialli invece non sono un problema, mi basta che i miei giocatori dimostrino di avere gli attributi”
Riguardo la formazione da mandare in campo domani ha le idee chiare “Ho ancora un dubbio sull’undici titolare, non sul giocatore ma sulla posizione da fargli tenere in campo.”
Per Sinisa il motto squadra che non si cambia non vale. Il tecnico dovrebbe infatti varare un squadra molto offensiva lasciando in panchina Izco, l’eroe dell’ultima giornata, a  favore di Mascara, che con la Juventus era squalificato. Il Catania dovrebbe quindi schierarsi con un 4-2-3-1. Confermatissimo Andujar fra i pali, davanti a lui verranno riproposti Alvarez, Silvestre, Spolli e Capuano. Nella linea mediana la coppia titolare Carboni e Biagianti, in attacco Llama, Mascara e Martinez a supporto di Morimoto.
Il Bologna invece presenta qualche problema in difesa dove è squalificato Britos, uomo mercato. Colomba dovrebbe schierare il consueto 4-3-1-2, con il temibile tridente formato da Adailton, Di Vaio e Zalayeta. Per il resto Viviano tra i pali, Raggi Moras, Portanova e Lanna davanti a lui, Guana, Valiani e Mudingay  a centrocampo.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php