Live Sicilia

Serie A

Il Catania tenta l'impresa
contro una Juve in piena crisi


Articolo letto 515 volte
VOTA
0/5
0 voti

campionato, Catania, juve, seri a, Sport
Per motivi diversi, sia il Catania che la Juventus oggi sono chiamate a vincere per mantenere vive ancora le speranze di raggiungimento dei propri obiettivi: la permanenza in serie A i primi, lo scudetto i secondi. La cura Mihailovic non ha ancora migliorato la "salute sportiva" degli etnei usciti sconfitti dalla sfida contro il Livorno. Dall'altro lato Ferrara, che non ha approfittato del rallentamento in vetta dell'Inter nè della battuta d'arresto del Milan contro il Palermo, sa che la panchina sotto di lui è più che traballante.

Sul piano delle formazioni Ciro Ferrara non potrà contare sullo squalificato Poulsen e sugli infortunati Buffon, Zebina, Chiellini, Sissoko, Camoranesi e Iaquinta, ma riavrà a disposizione Felipe Melo, al rientro dalla squalifica, e lo scalpitante Brazzo Salihamidzic, che dopo il lungo infortunio e due panchine consecutive (Bayern e Bari) si sente pronto per giocare.
Alex Manninger, dunque, sarà chiamato a sostituire Buffon fino alla fine di gennaio. La linea a quattro di difesa dovrebbe essere composta da Caceres a destra, Grosso a sinistra e dalla coppia centrale Cannavaro-Legrottaglie. A centrocampo partiranno sicuramente dall'inizio Felipe Melo e Marchisio, mentre l'ultimo posto disponibile se lo contenderanno Salihamidzic, De Ceglie e Tiago, con il giovane valdostano che sembra essere leggermente favorito sugli altri due. Sulla trequarti d'attacco ci sarà come sempre Diego, di supporto alle due punte che per l'occasione dovrebbero essere Trezeguet e Del Piero, con quest'ultimo in vantaggio su Amauri.
Il Catania, invece, perde alla vigilia Terlizzi, vittima di un attacco influenzale, ma recupera l'altro centrale difensivo Spolli, che dovrebbe essere schierato accanto a Silvestre. Sulle corsie esterne, Alvarez a destra e Capuano a sinistra. A centrocampo Carboni, Biagianti ed uno tra Izco e Ledesma. Llama dovrebbe partire dalla sinistra ed appoggiare il tandem offensivo Martinez-Morimoto.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php