Live Sicilia

Pagelle

Le pagelle di Milan-Palermo


Articolo letto 493 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Sport
SIRIGU 7,5
Non sbaglia niente. Esce quando deve uscire, intuisce tutte le palle che partono dai piedi rossoneri, e dà sicurezza al reparto. È insuperabile anche nel finale, quando il diavolo preso dalla disperazione prova a graffiare.

CASSANI 7,5
La fascia destra è sua. La cavalca come un puledro, sforna cross a getto continuo, e annulla i dirimpettai rossoneri. È elegante da vedere e incisivo. micidiale

BOVO 7,5
Grandissima prestazione. Non si fa mai uccellare dagli alfieri rossoneri. Intercetta tutto, manco avesse un radar incorporato. È bravo anche nelle ripartenze e non sbaglia mai un lancio. Rinato.

KJAER 8
L’angelo biondo è tornato. La cura Rossiana lo ha guarito. Sovrasta prima Borriello e poi Inzaghi. Tutte le palle alte fanno capolinea sulla sua testa. Non sbaglia un intervento. Assoluto Simon

BALZARETTI 7,5
Come Cassani gioca alla grande. Lesto in fase difensiva, micidiale in quella offensiva. Corre come un matto, non si stanca mai e va sempre ad offendere. Le sue accelerazioni mandano in tilt la difesa rossonera.

NOCERINO 7,5
Un gladiatore a centrocampo. Manca Gattuso e lui ringhia come un pitbull inferocito. “Assale” i centrocampisti rossoneri con rabbia e ferocia. Il suo contributo è fondamentale. Va due volte alla conclusione, è questa la prova che tutto un altro Nocerino. Anche lui si iscrive al gruppo “la prestazione perfetta”.

LIVERANI 8
Dare il pallone a lui è come metterlo in banca. Ruba a Pirlo le chiavi del centrocampo e gliele ridà solo a fine partita. Comanda lui. Tutte le azioni migliori dei rosanero partono dai suoi piedi. Ciak si gira.

BRESCIANO 7,5
È tornato l’uomo bionico. Proprio a San Siro dove si era conquistato questo epiteto, grazie al gol che aveva rifilato proprio al Milan. Oggi è tornato a timbrare il cartellino mettendo al sicuro i tre punti. Corre tanto e a centrocampo gestisce spesso palla.

SIMPLICIO 7
Ottima prestazione. Si infila nella difesa rossonera come un coltello nel burro. Non dà punti di riferimento alla difesa di Leonardo e assieme a Bresciano compone un duetto sfasciatutto. Va anche alla conclusione ma è poco fortunato.

MICCOLI  8,5
Miccoli è tornato Miccolinho. Fa impazzire gli uomini di Leonardo con giocate d’alta scuola, e un gol che vale oro. Il sombrero a Netsa è una cartolina di questa partita. Nelle ripartenze è pazzesco e mette in ginocchio la retroguardia milanista. Mito rosanero.

CAVANI 7
Sbaglia sotto porta un paio di volte, anche gol facili, ma il suo contributo in fase di ripiego è importantissimo. Spesso torna a centrocampo a infastidire le ripartenze rossonere. Se torna a segnare, diventa super.

PASTORE 7
Nella scala del calcio ha la possibilità di mettere a segno il suo primo gol rosanero, il suo errore però diventa un assist per Bresciano che torna a gonfiare la rete. Gioca bene e regala chicche di ottimo calcio. Sta venendo fuori il vero Pastore

BUDAN 6,5
È un po’ spaesato. Entra nella ripresa e non riesce a pungere. Importante comunque nel gestire palle e tenere alto il baricentro.

GOIAN S.V

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php