Live Sicilia

Coach Z. affonda. E Zamparini...

Walter Zenga esonerato
"Non era il tipo giusto"


Articolo letto 253 volte

esonero, palermo, zamparini, zenga, Sport
Walter Zenga non è più l'allenatore del Palermo,  il divorzio è stato ufficialmente annunciato dalla società con poche righe sul sito ufficiale: "La U. S. Città di Palermo comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra il Sig. Walter Zenga. La società ringrazia Zenga per l’impegno profuso e gli augura le migliori fortune". "Ci ho riflettuto tutta la notte e ho deciso che non potevamo andare avanti così - queste le parole di Zamparini riportate dal portale repubblica.it - Alla tredicesima giornata, mentre tutte le altre squadre progrediscono, il Palermo va sempre più giù senza avere un proprio gioco. Mi dispiace dal punto di vista umano, ma Zenga non era l’allenatore giusto per la piazza di Palermo".
Il destino del tecnico si è compiuto, dunque, oggi, dopo una notte che è servita a prendere una decisione praticamente già presa. Ma si sapeva tutto già da ieri. Il sito Stadionews dava l'esonero per scontato. Stamattina la notizia dell'esonero è arrivata grazie a Mediagol, poi tutti gli altri, Ansa compresa. Infine, il crisma dell'ufficialità.  E' stata una lunga notte. Zamparini ci ha pensato e ha agito nel modo solito, dopo riflessioni e ripensamenti. Era, appunto, nell'aria. Lo stesso Walter Sabatini, direttore sportivo del Palermo, ieri, diceva che la questione è "aperta".   Coach Z., ieri pomeriggio, è stato protagonista di una conferenza stampa a fior di pelle. "Se andassi via - ha detto in sostanza Zenga - qualcuno sarebbe contento". E adesso siamo al capolinea. Ma in giro non si vedono molti sorrisi. La sensazione è che il Palermo sia nel caos. Ancora una volta.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php