Live Sicilia

Numeri e curiosità del derby

Porta rosa inviolata da 272 minuti
Il Catania sempre bene il 22 novembre


Articolo letto 332 volte
VOTA
0/5
0 voti

campioanto, Catania, curiosità, derby, numeri, palermo, serie a, Sport
La partita di oggi vede il ritorno al Barbera dell'unica squadra che negli ultimi otto mesi è riuscita a piegare in casa loro i rosanero. Sono state tredici le uscite casalinghe del Palermo e lo 0-4 contro il Catania è, infatti, l'ultima sconfitta interna rimediata dal club di viale Del Fante che da allora ha ottenuto 9 vittorie e 4 pareggi.

Osservando i dati sui gol subiti all'ombra di Monte Pellegrino, si nota come la porta dei rosa sia inviolata, in gare ufficiali, dal 23 settembre scorso per un totale di 272 minuti di inviolabilità. In quell'occasione era la Roma l'avversaria dei rosa, e il marcatore dell'ultima rete ospite, che valse il pareggio per 3-3, fu Francesco Totti su rigore.

Unica squadra della Serie A a non aver subito espulsioni, il Palermo gioca contro quella che, insieme ad altri tre club, ne ha rimediate più di tutti. Sono quattro, infatti, i cartellini rossi decretati ai danni dei rossoazzurri.

In trasferta il ruolino di marcia del Catania non è per nulla incoraggiante. Gli etnei hanno vinto solo una delle ultime 39 trasferte ufficiali disputate: guardacaso proprio il derby dello scorso primo marzo. Nelle altre 38 partite esterne i rossoazzurri hanno rimediato 10 pareggi e 28 sconfitte. Stando ai numeri, inoltre, emerge come il Catania sia la squadra che crolla maggiormente nella ripresa, perdendo 8 punti rispetto ai risultati conseguiti nei primi tempi. Altro dato interessante, infine, è la data di oggi: il 22 novembre. In questo giorno, infatti, il Catania ha giocato otto volte nella sua storia tra il 1953 e il 1998. Partite il cui bilancio è nettamente a favore degli etnei con sette vittorie ed un solo pareggio.

Andrea Tuttoilmondo

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php