Live Sicilia

Il Casms

Catania-Palermo senza tifosi ospiti


Articolo letto 650 volte
VOTA
0/5
0 voti

catania-palermo, tifosi, Sport
E' stata disposta la chiusura del settore ospiti per la partita Palermo-Catania del 22 novembre, la vendita del biglietto singolo per i tifosi ospiti per le partite Inter-Roma (8 novembre) e Milan-Cagliari (22 novembre). Biglietto singolo per tutti gli spettatori per Atalanta-Juventus del 7 novembre. Lo ha deciso il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms), che ha indicato queste gare come "ad alto rischio". Il Casms ha inoltre determinato lo svolgimento a porte chiuse della partita Angri-Sant'Antonio Abate (Serie D dell'8 novembre). Decisa poi la chiusura del settore ospiti per le gare Taranto-Cavese (Prima Div. B del 9), Battipagliese-Ippogrifo Sarno (Dilettanti del 15), Tm Valdagno-Viareggio (Hockey su pista del 21), Prima Veroli-New Basket Brindisi (Basket) dell'1, Juve Stabia-Isola Liri (Seconda Div. C dell'1), Messina-Hinterreggio (Serie D dell' 1), Lottomatica Roma-A. Biella (Basket dell'8), Scafatese-Siracusa (Seconda Div. C dell'8), Aversa-Catanzaro (Seconda Div. C dell'8). Il Comitato ha sottolineato con favore "l'importante azione sanzionatoria portata avanti dalle autorità di Pubblica sicurezza che, colpendo le frange violente delle tifoserie, contribuisce e favorisce il ritorno negli stadi dei veri sportivi".

La decisione di chiudere il settore ospiti per Palermo-Catania, spiega il Comitato, "é stata assunta in considerazione dell'accesa rivalità tra le opposte tifoserie che in passato ha dato più volte vita a momenti di violenti scontri". In particolare, ricorda, "lo scorso 30 agosto un gruppo di tifosi palermitani ha tentato un'imboscata ai supporter catanesi in transito nella stazione ferroviaria di Messina; solo grazie al tempestivo intervento delle forze dell'ordine di Messina e Reggio Calabria è stato impedito lo scontro tra le due tifoserie. Nella stessa giornata, 53 ultrà del Palermo sono stati denunciati per aver causato incidenti a Firenze; 57 tifosi del Catania, in occasione della trasferta a Bergamo dello scorso 23 settembre, si sono resi invece protagonisti di gravi incidenti, in conseguenza dei quali sono stati sottoposti a Daspo". (Ansa)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php