Live Sicilia

Il Palermo domani in edicola

Dieci partite "a passo di Walter"


Articolo letto 893 volte

Domani torna "Il Palermo" in edicola. Dieci partite da qui a Natale per conoscere il futuro della squadra di Coach Z. Un mini-torneo da qui all'inverno inoltrato per saperne di più in chiave Champions o Euroleague. Nel settimanale un'analisi sul possibile cammino dei rosanero e un'intervista ad alcuni tifosi "speciali" che sfornano la loro personalissima tabella. Spazio anche a due interviste. Giulio Migliaccio si racconta. Serse Cosmi lancia Miccoli in Nazionale.

VOTA
0/5
0 voti

fabrizio miccoli, giulio migliaccio, Il Palermo, in edicola, rugby, serse cosmi, Walter Zenga, Rugby, Sport
Dieci partite da qui a Natale per vedere quanto vale il campionato del Palermo di Zenga. Un mini-torneo da qui all’inverno inoltrato per saperne di più in chiave Champions o Euroleague. Il settimanale “Il Palermo”, in edicola da domani, fa le carte alla fine dell’anno rosanero analizzando il cammino di Miccoli e compagni dopo la gara spartiacque con la Juventus. E al gioco di indovinare quanti punti riusciranno a conquistare i ragazzi di Coach Z. partecipano anche dei tifosi “particolari” a cui non manca certo l’ambizione. Nel numero in edicola con una corposa fotogallery che celebra l’impresa contro la Vecchia Signora del calcio, c’è spazio anche per le interviste a Giulio Migliaccio che racconta la sua carriera, dai primi passi in Campania alla grande ribalta della serie A: “Sarò sempre grato a Colantuono e Delio Rossi, due tecnici a cui devo molto – dice il centrocampista rosanero che Zenga spesso utilizza anche sulla linea dei difensori -. Il Palermo ha un grande gruppo che può fare grandi cose. Il mio ruolo è quello di centrocampista, ma se mi si richiedono altri compiti sono pronto a giocare ovunque, anche in porta”. Serse Cosmi, ex tecnico allenatore del Perugia che lanciò Fabrizio Miccoli, tira la volata azzurra al Romario del Salento: “E’ un grandissimo, fossi in Lippi non avrei dubbi sulla convocazione di Fabrizio, un giocatore veramente speciale non solo per le sue doti tecniche. Se non fosse brasiliano porterei in azzurro anche Simplicio, lui risolverebbe un bel po’ di problemi nella manovra di gioco azzurra”.
Per gli altri sport, oltre ai consueti servizi sul volley e sul rugby cittadino, un ampio servizio sull’ultima edizione del World Festival on the beach appena concluso e un viaggio tra le sette scuole di avviamento tennis dei circoli palermitani: un micro mondo in cui oltre mille racchette in erba sognano il personale grande slam.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php