Live Sicilia

Domenica sera big match col Palermo

Ferrara: "Una gara sentita,
l'ambiente è caldo"


Articolo letto 521 volte
VOTA
0/5
0 voti

ferrara, juventus-palermo, Sport
L'allenatore della Juventus, Ciro Ferrara - in una conferenza stampa in cui ha tenuto banco il battibecco a distanza col tecnico dell'Inter José Mourinho - parla del match di domani al Barbera. "Una gara sentita, ci sono degli ex. L' ambiente è caldo. È una squadra che ha voglia di vittoria come noi". I giornalisti chiedono di Amauri. Ferrara risponde: "Il discorso su Amauri è indipendente dal fatto che non segni. La mia valutazione dipende dalle partite e dagli allenamenti. Fino ad ora è l'attaccante che ha giocato di più di tutti in assoluto. Deve sapere che ha fiducia da parte di tutti. Nervoso? Ci può stare, è anche comprensibile".

La vera grana per il mister bianconero è rappresentata dagli infortuni. "Marchisio è da valutare. Mi auguro che quella contro il Palermo possa essere l'ultima gara in emergenza. Ho 14-15 nazionali, la sosta non ci servirà per recuperare. Tiago ad esempio ha risposto alla chiamata col Portogalo, nonostante l'infortunio. Cannavaro? Penso sarà convocato. Sissoko lo testiamo la prossima settimana, ha bisogno di giocare. Diego? Sta bene" ha commentato Ferrara.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php