Live Sicilia

Quattru gol c'amu a fari

Fiorentina...con le patate


Articolo letto 777 volte
VOTA
0/5
0 voti

campionato, fiorentina palermo, palermo calcio, rosanero, Sport
Come volevasi dimostrare, il nuovo campionato è ricominciato come era finito il vecchio e cioè con le solite fialette di maalox ingoiate dai tifosi  senza nemmeno scartare la confezione.
Il Palermitano ha questa abitudine….E’ convinto di sconfiggerla e….invece ne è fervidamente innamorato..La bile compagna di vita e di ignobile speranza….
Essendo che è ancora estate e che per la maggior parte siamo tutti in mutandoni e tappine, consentitemi di vagare, scrivendo senza meta, anche perché il campionato sarà abbastanza lungo e chissà quante volte ci ritroveremo a ….non parlare di scudetto, ma magari chissà di che….con Zenga ingabbiato in chissà quale camicia di forza.
Aldilà del funesto risultato che rimarrà stampato nella nostra mente per almeno quindici giorni, considerato che ormai in Italia si gioca due settimane si e una no….andiamo a …a penna libera e vediamo di scovare quelle cose positive che nessuno potrà rinnegarci.
Innanzitutto vorrei precisare che a Firenze sono antichi e per niente al passo con i tempi. Continuano a giocare   “cu yo-yo”….cosa che qua a Palermo non si fa da almeno quindici anni….Grazie che poi vincono…chi se lo ricordava più sta specie di gioco demenziale…Il bello è che a Sky…erano tutti entusiasti della scoperta….Cose da pazzi…
Vorrei ancora dire che anche rispetto al Milan….siamo molto più evoluti ed organizzati. Noi, infatti,  quando mandiamo qualcuno in panchina gli diamo pure la maglia e non facciamo come Seedorf che prima di entrare in campo deve vestirsi, pettinarsi , aggiustarsi la manicure e le guappiere…..No, questo proprio da noi non è mai accaduto, neanche nei tempi bui, quando le maglie le affittavamo, perché non avevamo i soldi per comprarle….
A proposito  ancora della partita con la Fiorentina,  vorrei evidenziare come ancora una volta quel gran signore di Pantaleo Corvino,  abbia imbrogliato il nostro Presidentissimo Zampa di Legno. Temendo di perdere la partita giocando a calcio,  c’hanno fatto giocare a beach volley e naturalmente hanno cambiato le regole…..Ma come noi a Palermo per avere un prato verde abbiamo importato la “semenza” dall’Austria, abbiamo licenziato u Zi Pepè e Nonno Totò per affidare la cura di ogni singolo ciuffo  di  prato a Ingegneri termo-nucleari…e nella civilissima Firenze…nel glorioso stadio Artemio Franchi….c’hanno piantato le …patate….Roba da non crederci.
E poi quello che mi preme sottolineare e l’alta classe e l’estrema gentilezza che ormai contraddistingue la società rosanero dal gruppo delle altre squadre, militanti nella massima serie. Per noi è d’obbligo regalare almeno un goal a partita e se non ci pensa Rubinho, ecco che interviene subito Bovo….Noi siamo Signori  e c’è poco da scherzare. Per il Palermo l’ospitalità è tutto anche quando si gioca in casa d’altri. Peccato che nessuno ricambi a dovere.
Volendo parlare anche del futuro, mi permetto di estrinsecare (…musica maestro…!!!) anche qualche giudizio tecnico. Io sono convinto che se si giocasse solo con la testa, Budan sarebbe capocannoniere, se Cavani giocasse sempre allo stesso livello, nessuno s’incazzerebbe, se Miccoli fosse una prima punta come Zenga gli impone….Toni ed Amauri potrebbero anche giocare in porta, se…se…se va beh!!!!
Sul calciomercato…mi ispira una canzone di Totò Cutugno….”E’ inutile bussare qui…non aprirà nessuno…”. Facciamo trattative estenuanti e per lo sforzo ci dimentichiamo di firmare i contratti…così qualche buontempone poi cambia le carte in tavola e ci rifila un giocatore al posto di un altro….Chessò puntiamo Pazzini e ci rifilano Succi….Andiamo per comprare Borriello e ci rifilano Lanzafame….Ma noi siamo Signori e non ci lamentiamo..anche se ci sarebbero gli estremi della truffa.
Per finire vorrei anche che per lo scudetto sarà una lotta impari (checché ne dica Zenga  e tutti gli “amnistiati ”  di via Pindemonte, ma che per l’Europa siamo proprio in prima fila…”ca poltrona ed il telecomando in mano… e cu juoca…juoca”!!!

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php