Live Sicilia

L'addio

Grazie Marco


Articolo letto 449 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Sport
Grazie, Marco (Amelia) anche se il tuo volo a Palermo è stato breve. Dal punto di vista sportivo, comunque, è stata una bella stagione e ha distillato un vino d'annata. Il Palermo non è approdato in Uefa, ma si è avvicinato, grazie anche alle tue prestazioni, dopo un inizio titubante e tremolante.
Grazie perché sei una persona schietta. Non hai mai tradito né il tuo pensiero né le tue origini. L'hai sempre detto: se mi chiama la "Maggica".... Ma hai sempre ripetuto: sto benone a Palermo, non voglio andare via. Chi scrive - per quello che vale - ti crede.
Grazie perché non hai nascosto la tua rivalità con Fontana, ma hai sempre preteso e offerto chiarezza. E ci dispiace che l'onesto Jimmy parli solo ora, da lontano, a mezze frasi. Avrebbe dovuto parlare prima.
Grazie, perchè dovrai sopportare gli spernacchiamenti dei tifosi, quando tornerai a Palermo. Non di tutti. Di alcuni. E sarà così perché qualcuno ha già scambiato per fuga un episodio oscuro che fuga non è. Purtroppo, non sapremo mai la verità, tutta la verità. Purtroppo, la verità, quando c'è un addio con i piatti che volano, è sempre un lusso. R.P.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php