Live Sicilia

L'intervista

Giacomo Tedesco: "Zenga?
Spero si ricordi di me..."


Articolo letto 750 volte
VOTA
0/5
0 voti

allenatore palermo calcio, giacomo tedesco, Walter Zenga, Sport
È nato a Pallavicino, di recente ha inaugurato una scuola calcio a Tommaso Natale, indossa la maglia del Catania, ma ha confessato di sognare il ritorno a Palermo. Con Walter Zenga sulla panchina rosanero le quotazioni di Giacomo Tedesco schizzerebbero in alto. Con il tecnico milanese ha un ottimo rapporto, potrebbe essere il primo tassello di fiducia nel nuovo spogliatoio.

Giacomo Tedesco, Walter Zenga è a un passo dalla panchina del Palermo...
"È una notizia che non mi stupisce, qualche giorno fa se ne parlava. Quando si è capito che Ballardini avrebbe lasciato la panchina del Palermo gli ripetevo che quella era la sua piazza ideale. Lui rideva, non negava la cosa. Adesso questa notizia non mi sorprende, anzi mi farebbe felice. Chissà che non si ricordi di me...".

Il suo sogno di rientrare in rosanero potrebbe concretizzarsi...
"In campo ho sempre fatto quello che mi ha chiesto, sarei strafelice se mi inserisse nella lista dei possibili acquisti per il Palermo".

È l'uomo giusto per il programma di crescita del club rosanero? Zamparini ha annunciato quattro acquisti per conquistare la zona Champions League...
"Certamente il Palermo ha obiettivi più ambiziosi del Catania, Zenga è l'uomo giusto per il Palermo e quella rosanero è la squadra ideale per il mio ex allenatore".

Che tecnico è Zenga?
"Preparato, non lascia nulla al caso, ha un ottimo rapporto con i suoi giocatori, probabilmente perché è stato a sua volta calciatore ad altissimi livelli e sa immedesimarsi con quelli che scendono in campo. È un allenatore fantastico, non posso che parlarne bene".

Allora arrivederci a Palermo...
"Magari".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php