Live Sicilia

zamparinando

Zamparini snobba l'Uefa:
"Una banana alla lotteria"


Articolo letto 573 volte
VOTA
0/5
0 voti

buccia di banana, maurizio zamparini, uefa, Sport
"Testa a testa con la Roma? Avrei preferito per il quarto posto, il sesto rappresenta poco".  Secondo il presidente del Palermo Maurizio Zamparini la
qualificazione in Coppa Uefa ha un valore quasi pari a zero, anche se sarebbe un grosso traguardo per la formazione di Ballardini e per i tifosi rosanero. "Sarebbe come vincere alla lotteria una banana - spiega il patron del Palermo a Radio Radio - Il valore è quasi zero. Col grave fastidio che il 30 di luglio, in piena
preparazione, bisogna fare gli spareggi. Spero che cambi questo regolamento. Alla fine è una coppa di latta. Se è meglio farla oppure no? A livello di immagine preferisco farla, ma vediamo  quanto è costata quest'anno a Napoli, Samp e Udinese. Calendario favorevole? Preferivo affrontare Inter, Milan e Juve. Squadre come Lazio e Samp non ci regaleranno niente". L'obiettivo fisso di Zamparini è la Champions League che a suo avviso poteva essere raggiunta anche in questa stagione.  "Se avessimo avuto una mentalità diversa potevamo combattere alla pari con Genoa e Fiorentina. Purtroppo abbiamo perso Budan il
nostro centravanti dalla prima giornata, mentre il Genoa ha trovato Milito che ha fatto la differenza. Cavani nel mirino delle grandi visti i 14 gol? So che quando si raggiunge un certo livello i giocatori ambiscono ai grandi club, ma quando sono giovani così gli consiglio di farsi bene le ossa. Se andasse ora in una grande
guadagnerebbe uno stipendio di poco superiore, ma  il prossimo anno avrebbe uno stipendio da titolare. Miccoli? Se è in giornata sa fare del calcio una poesia, gli manca la continuità, sta migliorando sul piano caratteriale, è un leader e ne farà tantissime di queste prestazioni".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php