Live Sicilia

Quattru gol c'amu a fari

Sardi...a beccaficu!


Articolo letto 575 volte
VOTA
0/5
0 voti

palermo calcio, palermo-cagliari, paolo rizzo, quattru gol c'amu a fari, Sport
Dopo Milano a mano armata, il Palermo ritorna nella sua isola del tesoro per affrontare i corsari del Cagliari che dalla loro isola dorata, stanno tentando di scalare l’Europa, proprio come “I Ballantine Pirates”.
Il pre-partita oltre che dall’ottima musica in regia è condito dai commenti sarcastici su Milan-Palermo, sull’arbitro Rizzoli e sul sistema marcio che tende a favorire sempre i soliti noti…Ma và…Mi cu stu ventu…ora chi fa è rigore in continuazione, basta ca carinu in area comu a Kakà…”…”.Ma che c’entra, il vento più forte è a Roma, dove Totti è già in area che aspetta u Riguri….” Meno male che a Cagliari sunnu tutti Allegri….Almeno ririemu anticchia….
Insomma questo è l’antipasto a voi la linea, in attesa della pubblicità….
Lo stadio è abbastanza pieno e la folla spinge alla vittoria, perché sa che questo autobus per l’Europa è in attesa di essere preso a volo: Forza picciò….ca sternata c’è pasta chi Sardi….!!!Ovviamente l’eventuale “pattiata” è esclusa, casomai c’è un forte auspicio di battere i concorrenti e poi sperare che domenica prossima questi ultimi …se la giochino con la Roma.
Calcio d’avvio e la ciurma di “Ballantine” parte all’arrembaggio mentre ancora echeggia la colonna sonora dei “Pirati dei Caraibi” che Beppe Palmiggiano spara a tutta cassa….E vai…..
Una serie di rimpalli fanno tremare la porta di Amelia, ma Santa Rosalia ci mette lo scarpino e la palla si stampa sul palo…e mentre ancora il sudore bagna la fronte di Pepè, Totò e Sasà…Giulio Migliaccio s’agguanta al primo palo per bucare l’anima di Marchetti: un cognome, un programma.
Il Cagliari si veste di rosso e il Palermo s’infuria e comincia a giocare ad un ritmo tale che fa impazzire anche la gente “Allegri”….Miccoli è tarantolato e quando lo stendono sull’out di sinistra a tre passi da Ballantine…quest’ultimo per la rabbia stende chi gli capita a tiro…La gazzarra è totale e la folla dà fuoco alle polveri della protesta. Risultato: Ballantine espulso, Palermo incavolato, vuci, frischi e pagnuttuna  nall’aria!!!!
Miccoli ripunta l’area di rigore di Marchetti ( ..a ridaglie!!!) e con un missile terra-aria buca di nuovo la porta rossoblu, in un tripudio di urla e battimani. E’ proprio un bello spettacolo e la gente si diverte come al Festino!!! …Picchì chi è periodo…va bè u stissu è…..
Quando termina il primo tempo ci sono applausi per tutti ed al posto del the caldo di Fabio Caressa, ci sono i “ghiaccioli all’arancia…u sapuri ri gol”!
Sincerità…quando comincia il secondo tempo sono ancora tutti a mangià…e così il gol si prende pure da Jedà….Sembra una canzone, ma è una realtà che il Barbera fa scantà…..
Ma in campo c’è Giovannino Tedesco da Pallavicino chi parra, corri, cuntrasta, sata e…. signa!!! ……E sono tre a uno…marcatore Giovanni…..Tedescoooooooooo…Voci, opere e canzoni della folla del Barbera che impazzisce di gioia in onore del vero capitano di questa ciurma di Ballantine.
Oggi però è giornata di grazia e tutti vogliono timbrare il cartellino così quando la partita in campo si trasforma in una sfida al flipper è Cavani a segnare con il lato B che non solo a Sanremo vuol dire successo!!!!!
Nessuno è sazio e anche Davide Succi prova la gioia di far accomodare per terra quel Marchetti (..si è sempre lui…) che già sognava la nazionale e …l’internazionale!!!
Adesso è 5 a uno ed ancora una volta sulla ruota di Palermo chi ha scommesso sulla cinquina ha fatto …Bingo, con la benedizione del nuovo sponsor rosanero…..
Gli ultimi quindici  minuti non si giocano più e se qualcuno corre lo fa per scaricare la tensione di una tranquilla domenica di sole, mare e …tiro al piattello….
I sardi tornano a casa e per questa volta sono stati serviti a…beccaficu, come si usa fare a Palermo e Provincia, và…ca cavuri sunnu!!!!!

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php