Live Sicilia

Allo stadio Renzo Barbera

Palermo, partitella in famiglia:
Vince l'attacco uruguagio


Articolo letto 233 volte
VOTA
0/5
0 voti

ballardini, calcio, cavani, hernandez, palermo, partitella, stadio renzo barbera, Sport
Sotto gli occhi di duemila tifosi, ai quali è stata aperta gratuitamente la parte inferiore della tribuna, il Palermo ha svolto una partitella in famiglia che ha messo in luce la coppia uruguaiana Cavani-Hernandez. Al Renzo Barbera presenti anche il vicepresidente Guglielmo Miccichè e Frederic Massara, collaboratore del ds Walter Sabatini.

Abel Hernandez

Abel Hernandez



Secondo quanto riporta il sito Stadionews.it, il tecnico Davide Ballardini, ha schierato due formazioni con pettorine nere e arancioni, provando anche il modulo 4-2-3-1. Queste le formazioni:
Arancioni (4-3-1-2):Ujkani; Morganella, Kjaer, Bovo, Mazzotta; Migliaccio, Tedesco, Liverani; Simplicio; Cavani, Hernandez.
Neri (4-2-3-1): Ingrassia; Cassani, Carrozzieri, Cossentino, Savini; Bresciano, Nocerino; Misuraca, Miccoli, Mchedlidze; Succi.

Ad avere la meglio la formazione "arancione", con due gol nel primo tempo di Edinsono Cavani. Il primo al 4' su assist del connazionale Hernandez e sei minuti dopo mettendo in porta una respinta corta di Mattia Cassani. Nel secondo tempo si segnala un gran gol dell'ultimo acquisto del Palermo. Il giovanissimo Hernadez, infatti, ha dribblato in velocità la difesa concludendo con un bel sinistro a giro sul secondo palo.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php