Live Sicilia

Dopo la vittoria sul Torino

Carrozzieri e le "otto battaglie finali"


Articolo letto 415 volte

Il centrale del Palermo, fra i migliori nella partita col Toro, in conferenza stampa guida la carica ai rosa. "Da oggi in poi non dobbiamo fare calcoli. Dobbiamo fare punti e sperare in qualche passo falso delle altre"

VOTA
1/5
1 voto

calcio, carrozzieri, finale, inter, palermo, stagione, torino, Sport
"Ieri abbiamo fatto una grande partita anche se non è stata molto divertente, contro una squadra che aveva l'acqua alla gola e che si difendeva quasi in massa". Lo ha detto il difensore del Palermo, Moris Carrozzieri, nel corso della conferenza stampa al campo militare Tenente Onorato di Boccadifalco.

Carrozzieri, tra i più brillanti ieri nella vittoriosa partita del Barbera contro il Torino, ha aggiunto: "Non abbiamo rischiato nulla e solo con grande pazienza abbiamo trovato il gol della vittoria. Potevamo segnare anche prima, ma dobbiamo essere ancora più bravi a costruire e a sfruttare le occasioni. Da oggi in poi non dobbiamo fare calcoli. Dobbiamo cercare di fare più punti possibili e sperare in qualche passo falso delle altre squadre che ci precedono in classifica".

Carrozzieri presenta l'attesa sfida di sabato prossimo, all'Inter capolista. "Una gara difficile dove dobbiamo giocare con la massima concentrazione. Contro i nerazzurri ho fatto il mio esordio in serie A, ma in carriera non sono mai riuscito a batterla. La formazione nerazzurra è davvero molto forte e merita la posizione che ha in classifica. Penso che qualsiasi formazione il loro tecnico mettera' in campo sarà sempre competitiva. Ripeto dovremo essere molto concentrati ed essere bravi a sfruttare i loro piccoli eventuali errori. Mourinho? E' un bravo allenatore.
Sabato a San Siro, sia per noi che per l'Inter andrà in scena la prima delle otto battaglie finali, prima della conclusione del campionato. Noi vogliamo chiudere con più punti possibili e sperare di risalire le posizioni in classifica, loro per blindare la prima posizione in classifica e vincere lo scudetto. Considero Palermo una grande squadra e sono felice di essere qui, sto giocando una buona stagione e questo è fuor di dubbio - prosegue il difensore rosanero - poi, se dovesse arrivare un'offerta più importante sarebbe giusto valutarla, al contrario sarei felice di restare in maglia rosanero".

(foto tratta dal sito Rosaneronline)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php