Live Sicilia

Dopo la sconfitta di Verona

Lo Zamparini furioso: "Siamo da retrocessione"


Articolo letto 282 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, campionato, palermo, serie a, zamparini, Sport
A Maurizio Zamparini non va giù la sconfitta subita dal Palermo (tredicesima stagionale) in casa del Chievo. Al termine della sfida del "Bentegodi" il numero 1 del club rosanero analizza la debacle della squadra di Davide Ballardini, puntando il dito sullo stesso tecnico: "Quella di oggi non è stata una squadra sfortunata - è l'esordio di Zamparini, raggiunto telefonicamente da Mediagol.it - è stata una squadra messa male in campo dal nostro allenatore. Questa squadra è da retrocessione, non da coppa Uefa. In merito non c'è proprio altro da aggiungere. Spesso a Ballardini abbiamo attribuito grandi meriti, ma a volte gli vanno imputati anche i demeriti. A Verona la partita l'ha persa il nostro allenatore. Sono veramente incazzato con Ballardini. Simplicio oggi era inguardabile.
Ballardini a fine primo tempo doveva lasciarlo fuori perchè sinceramente non aveva nessun diritto di restare ancora in campo nella ripresa - prosegue il patron rosanero a Mediagol.it - il mister non può schierare sempre uomini fuori condizione, sta diventando monotono e oggi ha sbagliato completamente".
L'imprenditore friulano ammette che il nuovo acquisto, il sudamericano Abel Hernandez "non puo' ancora giocare. A detta di tutti, compreso il nostro allenatore che lo vede allenarsi ogni giorno, ha ancora bisogno almeno di un mese e mezzo prima di giocare. Oggi è stato inserito da Ballardini un po' come carta della disperazione, ma è evidente che ha bisogno di tempo".

Le voci di calciomercato che circolano con insistenza negli ultimi giorni parlando di un possibile interesse del Milan per il giovane difensore danese Kjaer. Zamparini, però, respinge cosi': "Quello che posso dirvi - chiude il presidente del Palermo, raggiunto telefonicamente da mediagol.it - è che il Milan non ha messo gli occhi su nessuno. Kjaer è un gran giocatore e l'ha dimostrato anche oggi pur entrando dalla panchina".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php