Live Sicilia

Le pagelle di Chievo-Palermo

Bovo bocciato su tutta la linea
Yepes e Rigoni, due “muri”


Articolo letto 472 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, campionato, chievo palermo, serie a, Sport
PALERMO
Amelia 6.
Garantisce il suo contributo, ferma personalmente qualche incursione dei clivensi nella sua area. Dopo il primo tempo esce imbestialito dal campo, perché ha subito un gol in cui ha potuto far poco. Generoso, nel finale si cimenta anche come centravanti.
Cassani 5,5. Espulsione a parte, vive una fase di involuzione, dopo una stagione giocata ad altissimi livelli. Dovrebbe tirare il fiato. Lo farà, da squalificato, nella prossima giornata. Magari sarà l’occasione di vedere all’opera il giovane svizzero Morganella.
Bovo 4,5. Forse la sua peggiore partita stagionale. Spaesato, impreciso, regolarmente messo in difficoltà da Bogdani. Fa un fallo inutile a centrocampo, era diffidato, sarà squalificato.
Carrozzieri 6. È quello che sbaglia meno nella linea difensiva rosanero. Si difende come può, anche con qualche rudezza. Becca un “giallo” per proteste. Alla fine s’improvvisa attaccante. Generoso.
Balzaretti 6. Spinge meno del solito, perché c’è da ripiegare spesso. È uno di quelli che, in assoluto, non s’arrende e ci prova sempre
Migliaccio 6. Gioca solo un tempo, ma merita la sufficienza. Lotta su ogni pallone, va fuori complice una botta in uno scontro di gioco.
Liverani 5. Non è la sua partita e si capisce subito. Sbaglia qualche pallone, e non è da lui. Non riesce a liberarsi dalla morsa dei centrocampisti avversari, che non gli danno respiro.
Nocerino 6. Non si tira indietro, corre sempre, e se viene sostituito da Ballardini a un quarto d’ora dalla fine è per tentare la carta della disperazione Hernandez
Simplicio 4,5. Al Palermo mancano i suoi piedi, i migliori della squadra, e le sue giocate che possono scompaginare qualsiasi gara
Succi 5. Impatto sulla partita minimo. Non si intende con Cavani, non conclude in porta, non fa salire la squadra.
Cavani 5,5. Evanescente in fase conclusiva, corre e si sfianca come di consueto. Senza Miccoli, però, perde un partner affidabile che per caratteristiche si sposa con il suo gioco.
Kjær 6. Niente sbavature e prova anche a sganciarsi in avanti, con poca fortuna.
Mchedlidze 6. Non indice più di tanto, ma si impegna, corre, ripiega a dare una mano al centrocampo.
Hernandez sv.

CHIEVO
Sorrentino sv. Turista
Frey 6,5. Dinamico.
Morero 6. Ordinato.
Yepes 7. Granitico.
Mantovani 6. Soldato
Luciano 6,5. Eterno
Rigoni 7. Aggressivo.
Marcolini 6,5. Sicuro
Pinzi 6. Vivace
Pellissier 6,5. Decisivo.
Bogdani 6. Redivivo
Colucci sv.
Langella sv.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php