Live Sicilia

Contro l'Udinese dell'ex Marino

Catania, Carboni e Baiocco out
Mascara giocherà dietro due punte


Articolo letto 520 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, campionato, Catania, due punte, mascara, rossazzurri, serie a, sicilia, udinese, Sport
"Dimenticare subito la gara contro il Siena". Questa la parola d'ordine in casa Catania in vista della sfida di domenica contro l'Udinese dell'ex tecnico Pasquale Marino. Questa mattina lavoro tattico per i rossazzurri che hanno provato schemi offensivi e difensivi, conclusioni in porta e soluzioni sui calci piazzati. Tanti i problemi che ha dovuto affrontare Zenga in questa settimana. Oltre a risollevare il morale dei suoi, a terra dopo i tre gol subiti in casa domenica scorsa, il tecnico milanese si e' dovuto occupare di un'affollatissima infermeria. Il centrocampo il reparto piu' colpito. Anche oggi lavoro personalizzato per Carboni, vittima di una contrattura al gemello del polpaccio destro, e Baiocco fermato da una contusione al gemello del polpaccio sinistro. I due non saranno a disposizione. Nessun problema invece per Ledesma e Llama, gia' da ieri i due sono tornati a lavorare in gruppo.
Ancora differenziato anche per Morimoto vittima di un'elongazione del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Il rientro e' fissato per il match interno contro la Lazio. Zenga dovrebbe optare per un 4-3-1-2 con Mascara vertice alto di un centrocampo a rombo. In attacco ballottaggio tra Martinez e Spinesi. Proprio un gol del pisano segno' la vittoria del Catania contro l'Udinese in campo esterno, il 29 aprile 2007, ultima vittoria del Catania fuori casa prima di quella dello scorso 1 marzo nel derby siciliano. Tra le due gare 33 turni di distanza.  Probabile formazione (4-3-1-2): Bizzarri; Potenza, Silvestre, Stovini, Capuano; Biagianti, Ledesma, Tedesco; Mascara; Paolucci,
Martinez.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php