Live Sicilia

alberto fontana

L'addio silenzioso di Jimmy,
capitano senza fascia


Articolo letto 1.121 volte
VOTA
0/5
0 voti

addio al palermo, Alberto Fontana, borghesiana, champions league, Coppa Italia, Davide Ballardini, Guardalben, Jimmy Fontana, Lupatelli e Agliardi, marco amelia, ricordato, rosanero, Santoni, tifosi, Sport
Alberto Fontana sta per dire addio al Palermo. Il suo rapporto con i tifosi e' stato straordinario e sara' ricordato come il migliore estremo difensore degli ultimi anni, considerando che la storia di Marco Amelia e' ancora tutta da scrivere. Un addio silenzioso ed elegante, consumato all'interno di uno spogliatoio e non sui giornali, cosi' come conforme al suo carattere. Fontana sara' ricordato non solo per le parate sul campo ma anche per cio' che ha saputo esprimere sul piano umano, mai una parola fuori dalle righe e giudizi sempre misurati, anche in momenti delicati quando e' stato necessario parlare a nome del gruppo. Un vero e proprio capitano senza fascia...

Anche nel corso dell'attuale campionato quando e' entrato in campo per sostituire il portiere della nazionale e' stato accolto con una ovazione. Poi, pero', con il ritorno di Amelia la strada per lui si e' richiusa e nelle ultime giornate non e' stato neppure convocato perche' Jimmy Fontana, nonostante i 42 anni, non si arrende alla gerarchia del "secondo".
Ieri alla ripresa della preparazione dei rosanero al centro tecnico della "Borghesiana" a Roma il giocatore si e' regolarmente presentato, ma subito dopo ha chiesto ed ottenuto dalla societa' un permesso ed ha quindi lasciato il ritiro per continuare la preparazione a casa. Il Palermo accontentera' il giocatore come si evidenzia dalle recenti dichiarazioni del presidente Maurizio Zamparini: "Fontana e' ormai il terzo portiere e quindi lascera' sicuramente Palermo". Sulla stessa lunghezza d'onda il tecnico Davide Ballardini: "Quando sono arrivato - spiega nell'intervista di oggi al Giornale di Sicilia - mi hanno detto che il titolare era Amelia e che Fontana avrebbe dovuto fargli da chioccia. Un ruolo che pero' Alberto non riesce ad accettare, lui se la vuole giocare ma le strategie della societa' sono diverse e allora andra' via".
Il futuro di Fontana? Potrebbe essere proprio a Roma perche' i giallorossi di Luciano Spalletti sono interessati a un portiere di sicura esperienza da affiancare a Doni e il giovane brasiliano Arthur ha destato qualche perplessita'. Il giocatore potrebbe tra l'altro ricavarsi il suo spazio perche' la Roma e' ancora in corsa sia in Coppa Italia che in Champions League. L'altra suggestiva ipotesi e' quella di Parma dove ritroverebbe Francesco Guidolin, che lo ha espressamente richiesto. Tuttavia la societa' del presidente Ghirardi non lo riterrebbe un acquisto prioritario.

Quello che e' certo e' che l'esperienza palermitana di Fontana si e' praticamente conclusa. Ma ai tifosi rosanero resteranno impresse nella mente le sue parate spesso straordinarie e la sicurezza offerta all'intero reparto, facendo loro dimenticare le tante incertezze dei vari Guardalben, Santoni, Lupatelli e Agliardi.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php