Live Sicilia

Il Catania batte il Torino 3-2

Il tris di Mascara regala agli etnei
la centesima vittoria in serie A


Articolo letto 594 volte
VOTA
0/5
0 voti

100, Catania, martinez, mascara, massimino, sereni, torino, vittoria, zenga, Sport
Il Catania conquista la vittoria numero 100 in serie A grazie alla splendida tripletta di Mascara. Al "Massimimo" la squadra etnea supera 3-2 il Torino e sale a quota 21 punti in classifica. Zenga con il 4-3-3: Bizzarri; Sardo, Silvestre, Terlizzi e Sabato in difesa; Carboni, Ledesma e Biagianti a centrocampo; tridente con Martinez, Paolucci e Mascara. De Biasi con il modulo a due punte (Stellone e Amoruso), in porta il rientro di Sereni, fresco di lungo rinnovo contrattuale.

Gara vivace sin dalle prime azioni e dopo soli sei minuti la squadra piemontese sbloccava il punteggio. Leggerezza difensiva degli etnei e palla per Colombo che a due passi da Bizzarri firmava il vantaggio granata. Dopo un giro d'orologio il Catania ristabiliva la parità con il gol di Mascara. L'attaccante di Zenga era lesto a girare in rete la palla dell'1-1. Ritmo di gioco elevatissimo con continui capovolgimenti di fronte: al 15' ancora Torino insidioso con Barone che mancava d'un soffio la deviazione vincente su preciso assist di Stellone. Al 22' colpo di testa di Dzemaili con palla alta sopra la traversa dei siciliani.
Al 30' splendida azione in velocita' del Catania sulla sinistra e cross al centro per Paolucci che si liberava di Pisano e calciava su Sereni, bravo a chiudere lo specchio della porta. Un minuto dopo assist di Sardo per Mascara che di testa chiamava Pisano al salvataggio sulla linea bianca. Al 39' il Catania concedeva il bis con lo scatenato Mascara: l'attaccante siciliano (sesta rete stagionale) disegnava una traiettoria perfetta su punizione con palla che terminava alle spalle di Sereni.

Nella seconda frazione di gioco, con identici schieramenti del primo tempo, il Catania accelerava alla ricerca del tris ma era il Torino a trovare il pareggio: al 5' fallo in area di Terlizzi su Colombo e calci di rigore che Amoruso non falliva. Al 17' Paolucci da buona posizione era bravo a girare verso la porta di Bizzarri ma calciava centrale. Al 22' calcio di punizione dalla sinistra e deviazione di testa al volo di Plasmati deviato in angolo dall'attento Sereni. Al 35' tris del Catania: discesa sulla sinistra del neoentrato Giacomo Tedesco e palla al centro per l'accorrente Mascara che a porta vuota deviava in fondo al sacco.
Al 44' ultima occasione per il Torino di acciuffare il pareggio con il gran tiro di Barone neutralizzato da Bizzarri.

CATANIA (4-3-3): Bizzarri 6; Sardo 6, Silvestre 6, Terlizzi 6, Sabato 6; Carboni 6 (27'st Gia.Tedesco 6), Ledesma 6.5, Biagianti 6; Martinez 5.5 (32'st Plasmati 6), Paolucci 6.5, Mascara 8 (39'st Silvestri sv).
In panchina: Kosicky, Stovini, Izco, Morimoto.
Allenatore: Zenga 6.5

TORINO (4-4-2): Sereni 6; Diana 5.5 (37'st Rosina 6), Di Loreto 6, Pisano 5.5 (19'st Pratali 6), Ogbonna 6; Colombo 6, Dzemaili 6, Barone 6, Rubin 6; Stellone 6, Amoruso 6 (24'st Abbruscato 5.5).
In panchina: Calderoni, Saumel, Zanetti, Bianchi.
Allenatore: De Biasi 6 ARBITRO: Gervasoni di Mantova 7 RETI: 6'pt Colombo, 8'pt, 39'pt e 35'st Mascara, 5'st Amoruso (rigore).
NOTE: Pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni.

Spettatori: 12mila circa. Ammoniti: Di Loreto. Angoli: 8-7 per il Torino. Recuperi: 1'pt e 3'st.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php