Live Sicilia

Basket

Eurocup women, l'Extrugasa
stende l'I love Sicilia 66-80


Articolo letto 555 volte
VOTA
0/5
0 voti

anselmo, creamer, eurocup women, Extrugasa, gomez, i love sicilia ribera, PalaTornambè, ribera, Schmidt, Tatic, Sport
Ancora una sconfitta per l’I love Sicilia Ribera nella fase a gironi della Eurocup Women. 1° giornata di ritorno amara per le ragazze del coach Anselmo che, al PalaTornambè, si arrendono (66-80) alle spagnole dell’Extrugasa – vittoriose anche in casa nella gara di andata – compromettendo il cammino verso la qualificazione (oltre al Tarbes anche l’Extrugasa precede Ribera in classifica), adesso davvero tutto in salita con sole due gare ancora da disputare. Partita sostanzialmente equilibrata – nonostante le spagnole l’abbiano condotta fin dall’inizio – fino al 33’, fino a quando la supremazia ospite si è materializzata in modo definitivo facendo sprofondare le padrone di casa dentro un passivo difficile da ricucire (57-73 al 37’). Da evidenziare le prestazioni di Page (19 punti), Chones (18 punti e 16 rimbalzi) e Montagnino (15 punti). Nell’Extrugasa, invece, super sia Zlatanova (19 punti) che Da Silva (16 punti e 6 rimbalzi).

I primi quattro punti della gara, dopo 2’, sono riberesi e portano la firma di Page (4-0). L’Extrugasa però costruisce una pronta risposta con la tripla di Gomez, il gioco da tre punti di Da Silva e i punti di Gomez Novo e Da Silva che al 3’ valgono il 4-12. Dopo il break l’Extrugasa non ferma la sua marcia, anzi riesce ad allungare ancora portandosi sul 9-21 al 7’ con i due punti di Gomez. A quel punto la reazione riberese prova a materializzarsi dalle mani di Creamer (due triple in successione), ma alla fine del primo quarto le spagnole mantengono un ottimo 15-26.

La seconda frazione inizia sotto il segno di Chones che con grinta e talento prova a trascinare le sue mettendo dentro consecutivamente i punti del -6 (22-28) al 12’. Al 14’ le triple di Asurmendi Villaverde e Perfetti trascinano le due squadre sul 25-32, poi arriva anche quella di Zlatanova ed è 25-35. Sul -10 si scuote Montagnino: i suoi cinque punti in successione valgono il 30-35, mentre quelli di Page al 18’ il 32-39.

All’intervallo lungo si va,invece, sul 34-40. Dopo la pausa pronti via e la tripla di Creamer spinge Ribera sul -3
(37-40), mentre i due punti di Montagnino sul -1 (39-40). Al 24’ Gomez Novo dal perimetro firma il 41-47, poi al 26’ si ripete per il 43-50. Le padrone di casa provano a rimanere in scia con Romagnoli (47-52) al 28’, ma prima Young e poi Zlatanova firmano il 47-56, il +9 con il quale l’Extrugasa chiude la terza frazione. L’ultimo quarto si apre con i quattro punti messi dentro in successione da Chones che trascinano Ribera sul 51-56 e con la tripla di Montagnino che vale il -4 (54-58). Le ospiti provano subito a ristabilire le distanze (54-62) e con il gioco da tre punti di Zlatanova al 34’ ritornano a volare (54-65). Da lì in poi l’Extrugasa continua a racimolare punti su punti, mentre l’I love Sicilia Ribera perde la bussola in attacco regalando palloni in successione. Al
37’ le spagnole vanno sul +16 (57-73); al 38’ è 59-76. Finisce 66-80.

I love Sicilia Ribera: Falauto n.e., Colico n.e., Bonafede n.e., Creamer 9, Romagnoli, Riccardi, Montagnino 15, Chones 18, Moody 2, Perfetti 3, Page 19.
All. Anselmo.

Extrugasa: Rios n.e., Gomez 11, Zlatanova 19, Gomez Novo 5, Herrera Arevalo 8, Asurmendi Villaverde 13, Young 6, Nogueira Boveda n.e., Da Silva 16, Denti 2. All. Fernandez.

Arbitri: Schmidt (Germania) e Tatic (Serbia).

Note: PARZIALI: 15-26, 34-40, 47-56. TL: Ribera (5/9), Extrugasa (10/17); da 2: Ribera (20/35), Extrugasa (26/46); da 3: Ribera (7/23), Extrugasa (6/19). Usciti per 5 falli: Perfetti.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php