Live Sicilia

Il mister rosanero

Ballardini: "Pari giusto
ma non eravamo in crisi"


Articolo letto 368 volte
VOTA
0/5
0 voti

ballardini, lecce, miccoli, palermo, pareggio, serie a, Sport
"Nel primo tempo abbiamo fatto male, ma poi ci siamo messi meglio in campo, c'e' stato piu' movimento senza palla e alla fine siamo riusciti ad ottenere questo pareggio che ciredo sia giusto e meritato". Questa l'analisi di Davide Ballardini sull'1-1 di Lecce-Palermo, una gara sicuramente non bella, ma che il tecnico rosanero archivia con moderata soddisfazione, ma anche con un appunto da muovere ai suoi.

"Per quante volte arriviamo vicini alla porta avversaria, abbiamo una percentuale di tiri in porta bassa, dobbiamo migliorare su questo asspetto", ha dichiarato Ballardini che poi elogia Miccoli, leccese di nascita e di fede calcistica. "Fabrizio e' un ragazzo sensibile, molto legato alla sua terra, ha giocato una partita generosa, migliorando di minuto in minuto", spiega Ballardini che poi chiude analizzando il momento del Palermo. "Eravamo reduci da due sconfitte consecutive, ma non parlerei di crisi, anche perche' domenica, contro la Fiorentina, siamo usciti fra gli applausi facendo una grande partita - spiega il tecnico rosanero -. Nessuna crisi, siamo questi, a volte riusciamo a giocare, altre volte meno, ma il Palermo e' questo".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php