Live Sicilia

L'allenatore catanese

Zenga: "Gara come un'altra"
Plasmati recupera


Articolo letto 359 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, Catania, derby, massimino, palermo, serie a, Walter Zenga, zenga, Sport
Ultimo allenamento per il Catania che si prepara all'attesissimo derby di domenica contro il Palermo. Rigorosamente a porte chiuse un po' per scaramanzia un po' per nascondersi agli indiscreti occhi degli avversari, Walter Zenga ha provato gli ultimi schemi e dato ai suoi le ultime indicazioni tattiche.

L'allenamento è stato preceduto come di consueto dalla conferenza del tecnico etneo. "E' una partita come un'altra - ha dichiarato Zenga - cambia per l'attesa che c'e' in citta' e per i tifosi, non cambia per la classifica o per altro". Sull'assenza dei tifosi ospiti al Massimino Zenga ha spiegato che "bisogna convivere con certe decisioni frutto della societa'". Ha aggiunto anche che "purtroppo fino a che si andra' avanti cosi' senza dare la possibilita' ai tifosi di fare le trasferte non ci saranno cambiamenti, ma il discorso - conclude Zenga - e' ampio e riguarda tutte le tifoserie che vengono bloccate in trasferta. La situazione cambiera' forse quando le generazioni cominceranno ad avere un po' piu' di rispetto per se' stesse e cosi' si potra' pensare di riaprire le trasferte a tutti i tifosi". Il tecnico etneo e' intervenuto anche sulla situazione del rumeno Dica, che qualche giorno fa aveva rilasciato un intervista ad un giornale rumeno definendosi non contento per essere stato impiegato poco in questa prima parte del campionato e pronto quindi ad andar via.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php