Live Sicilia

Calcio - Serie A

Bovo: "Juve? Non solo Amauri"
Bresciano torna titolare


Articolo letto 404 volte
VOTA
0/5
0 voti

amauri, ballardini, Bovo, bresciano, budan, calcio, cavani, cesare bovo, juventus, Liverani, miccoli, nocerino, palermo, serie a, Sport
"Come si ferma Amauri? Dobbiamo fermare tutta la Juve. E' un grande giocatore, ma non c'è solo lui". A parlare è Cesare Bovo, stopper del Palermo, che non bada tanto alla difficoltà dell’affrontare il singolo. "Loro sono una grande squadra, l'hanno dimostrato l'anno scorso e stanno continuando quest'anno”.

Ballardini confermerà la stessa squadra che manda in campo da quando è approdato al Palermo. E Bovo conferma l’andazzo del mister. “Dobbiamo affrontare la partita nella maniera giusta, continuando sulla squadra tracciata negli ultimi tempi. E' una squadra solida, che gioca con l'umiltà della provinciale ma che ha grandi campioni. Noi stiamo bene, siamo in un bel periodo. Sappiamo che non sarà facile ma dobbiamo provarci. Non dobbiamo snaturare la nostra identità – continua l’ex genoano -, questa sfida arriva in un periodo positivo per noi. Abbiamo dimostrato di essere una squadra brava a recuperare palla e a ripartire con gli attaccanti veloci e bravissimi che abbiamo. Ovviamente dobbiamo limare alcuni difetti, ma in fase offensiva anche noi abbiamo ottimi giocatori”. Ma il Palermo si è dimostrato a due velocità: una in casa, un’altra in trasferta. “Non cambia il modo di giocare in casa e in trasferta, dobbiamo mantenere la stessa mentalità. Non dico che andremo a vincere: abbiamo davanti la Juve, non sarà facile, ma dobbiamo fare la nostra partita”. E la difesa? “Con la Reggina non abbiamo subito gol? Credo fossimo stati bravi anche nelle precedenti uscite, ma ormai è quasi impossibile riuscire a non prendere gol in questi campionati. Escludendo la prestazione di Udine, credo che abbiamo fatto sempre bene, anche a Napoli, dove abbiamo fatto una ottima prestazione". Insomma, "non firmerei per il pari, ma sarebbe un grande risultato”

Il mister, dopo aver confermato la formazione, rischiera in campo Mark Bresciano che giocherà a fianco di Liverani e Nocerino. In avanti confermata la coppia Miccoli-Cavani. L'unico dubbio è legato alle condizioni di Succi (che comunque andrebbe in panchina). L'ex attaccante del Ravenna oggi è rimasto a riposo a causa di una tendinite achillea alla gamba sinistra. Le sue condizioni saranno valutate domani nella seduta di rifinitura in programma alle 9.30 allo stadio militare Tenente Onorato di Boccadifalco. Se Succi (come appare probabile) non dovesse farcela, al suo posto in panchina andrebbe il giovane georgiano Michedlidze. Ancora assenti invece Budan e Fontana che dovrebbero tornare a disposizione di Ballardini per il derby di Catania del prossimo 19 ottobre.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php